Occupazione, affari sociali e inclusione

A quali norme sei soggetto?

Quando ci si sposta all'interno dell'UE e dell'Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera, si è sempre soggetti alla legislazione di un unico paese. Gli enti previdenziali valuteranno qual è la legislazione applicabile ai sensi della normativa europea. 
Consulta il nostro elenco per trovare l'ente da contattare

Se si lavora in un paese

In linea di massima, si è soggetti alla legislazione del paese in cui si lavora come lavoratore dipendente o autonomo. Non importa sapere dove si vive o dove ha sede il datore di lavoro. 

Se si lavora in un paese e si vive in un altro

Se si lavora in un paese dell'UE diverso da quello in cui si  vive e si ritorna al proprio  paese di residenza giornalmente, o almeno una volta alla settimana, si è un lavoratore transfrontaliero o "frontaliero". Responsabile delle prestazioni di sicurezza sociale è il paese in cui si lavora. Norme particolari valgono per l'assistenza sanitaria e la disoccupazione. Per saperne di più andare alla sezione Domande e risposte.

Se si è distaccati in un altro paese

Se un lavoratore autonomo o un lavoratore dipendente (per volere del suo datore di lavoro) vanno a lavorare in un altro paese per un massimo di 24 mesi, restano assicurati nel proprio paese di origine. Questo è il caso dei cosiddetti "lavoratori distaccati", cui si applicano condizioni specifiche. Per saperne di più andare alla sezione Domande e risposte.

Se si lavora in più paesi

  • Chi svolge una parte sostanziale della propria attività, almeno il 25%, nel proprio paese di residenza,  rientra nella legislazione di quel paese.
  • Chi non svolge una parte sostanziale dell'attività nel proprio paese di residenza, rientra nella legislazione del paese in cui ha sede l'impresa del datore di lavoro.
  • Chi lavora per più datori di lavoro, con sede in diversi paesi, rientra nella legislazione del proprio paese di residenza, anche se non vi svolge una parte sostanziale della propria attività.
  • I lavoratori autonomi che non svolgono una parte sostanziale della loro attività nel proprio paese di residenza, rientrano nella legislazione del paese in cui è situato il centro d'interesse delle loro attività.
  • Chi svolge un lavoro dipendente e un lavoro autonomo in paesi diversi, è assicurato nel paese in cui è occupato come lavoratore dipendente.
    Consulta il nostro elenco per trovare l'ente da contattare

Se non si lavora

La normativa dell'UE si applica anche alle persone che non lavorano. Per saperne di più andare alla sezione Domande e risposte.

Regno Unito

Le norme dell’UE sul coordinamento della sicurezza sociale non si applicano più al e nel Regno Unito dal 1° gennaio 2021. Tuttavia, i diritti dei cittadini interessati dall’accordo di recesso concluso tra l’UE e il Regno Unito continuano ad essere tutelati.

Maggiori informazioni 

Per ulteriori informazioni andare alla sezione Domande e risposte

Serve ancora aiuto?

Non hai trovato le informazioni che cercavi? Hai un problema da risolvere?

Informati sui tuoi diritti in materia di sicurezza sociale e assistenza sanitaria in un altro paese dell'UE (La tua Europa)
Rivolgiti a Europe Direct 00800 6 7 8 9 10 11
Risolvi i problemi incontrati con un'amministrazione nazionale (SOLVIT)
Ottiene consulenza legale da La tua Europa - Consulenza

Condividi questa pagina