Percorso di navigazione

Il tuo primo lavoro EURES

Aiutare i giovani

"Il tuo primo lavoro EURES" è un programma mirato a favore della mobilità professionale. Intende in particolare:

  • coprire i posti di lavoro vacanti in un determinato settore, ambito professionale, paese o gruppo di paesi
  • sostenere specifiche categorie di lavoratori, quali i giovani, con una propensione alla mobilità.

Come funziona?

  • "Il tuo primo lavoro EURES" è aperto a giovani candidati e datori di lavoro dei 28 paesi dell’UE, della Norvegia e dell’Islanda.
  • I candidati devono essere cittadini di uno di tali paesi e risiedervi legalmente.
  • Il programma mira ad aiutare
    • i giovani fino a 35 anni di età a trovare un posto di lavoro, un tirocinio o un apprendistato in un altro Stato membro
    • i datori di lavoro a trovare le competenze di cui hanno bisogno per coprire i posti vacanti.
  • Le attività vengono realizzate da consorzi guidati dai servizi EURES, cui aderiscano almeno sette paesi.

Come è finanziato?

Dal 2014 "Il tuo primo lavoro EURES" è finanziato dall'asse EURES del programma EaSI.

Le attività sono finanziate a seguito di inviti a presentare proposte annuali. Per ulteriori informazioni, consultare i bandi (in corso e/o chiusi), nonché l'elenco delle sovvenzioni concesse.

Per saperne di più su Il tuo primo lavoro EURES:

___ il portale EURES

          ___ le relazioni sui progressi conseguiti (disponibili solo in inglese)

Azione preparatoria del programma

"Il tuo primo lavoro EURES" è stato avviato in via preliminare dal 2012 a metà 2015. Questa "azione preparatoria" è stata finanziata dal bilancio dell'UE per gli esercizi 2011-2013.

L'obiettivo era aiutare i giovani cittadini europei di età compresa tra i 18 e i 30 anni a trovare un lavoro, tirocinio o apprendistato in un qualsiasi paese dell'UE.

La valutazione intermedia illustra i risultati conseguiti nei primi due anni e le principali sfide per il futuro. La verifica finale di controllo del programma 2012-2015 offre una panoramica dei prodotti e dei risultati dell'azione preparatoria (disponibile solo in inglese).

La valutazione ex-post si concluderà alla fine del quarto trimestre del 2016.

Il suo obiettivo è:

  • verificare e completare i dati della valutazione intermedia
  • esaminare i costi, i benefici e l'impatto dell'azione e le eventuali altre opzioni per il futuro.

    Condividi

  • Invia come Tweet Condividi su Facebook Condividi su Google+