Occupazione, affari sociali e inclusione

Copertura dei costi

Per ottenere la massima copertura, è opportuno informarsi presso il proprio ente assicurativo prima della partenza. In linea di massima, l'ente assicurativo copre i costi soltanto se la normativa nazionale riconosce il trattamento. Le cure termali, ad esempio, vengono rimborsate soltanto in alcuni paesi.

Quali costi saranno coperti e quali no?

Se si è in possesso di un'autorizzazione, il costo delle cure (ospedaliere o meno) viene coperto tenendo conto della tariffa più elevata: quella dello Stato in cui si è assicurati o quella dello Stato in cui le cure vengono prestate.

Qual è la soluzione finanziariamente più vantaggiosa?

Dal punto di vista finanziario, la soluzione migliore è quella di ottenere un'autorizzazione.

Per le cure ospedaliere, l'ente assicurativo richiede quasi sempre un'autorizzazione preventiva. Tale autorizzazione garantisce il rimborso alla tariffa più favorevole. Il costo delle cure sarà automaticamente rimborsato alla tariffa prevista dal paese in cui le cure vengono prestate. Inoltre, se lo Stato in cui si è assicurati prevede una tariffa più elevata, l'assicurazione malattia rimborsa la differenza. Si noti che il diritto al rimborso aggiuntivo non viene riconosciuto nelle relazioni con la Svizzera.

Per le cure non ospedaliere, se si è in possesso di un'autorizzazione, le garanzie sono le stesse. In alternativa, ci si può recare direttamente nel paese in cui si desiderano ricevere le cure, senza munirsi di un'autorizzazione preventiva, e poi chiedere il rimborso offerto dall'ente assicurativo al ritorno. Se la copertura è superiore rispetto a quella del paese di cura, il rimborso avverrà a tale tariffa. Tuttavia, se la copertura è superiore nel paese in cui le cure sono prestate, non si ha diritto ad ulteriori rimborsi. Si noti che in mancanza di un'autorizzazione preventiva, i costi di eventuali cure non sono coperti nelle relazioni con la Svizzera.

N. B.: attualmente non esiste una definizione europea di "cure ospedaliere" o di "cure non ospedaliere". In caso di dubbio, informarsi presso il proprio ente assicurativo.

Si noti che in linea di massima i costi delle cure sanitarie vengono coperti soltanto se la legislazione del paese in cui si è assicurati riconosce il trattamento. Ad esempio, le cure termali vengono rimborsate in alcuni paesi, ma non in altri. Prima di recarsi all'estero, è bene informarsi presso il proprio ente assicurativo.

Nessuna notizia correlata negli ultimi sei mesi.

Condividi questa pagina