Occupazione, affari sociali e inclusione

L'Alleanza europea per l'apprendistato

L'Alleanza europea per l'apprendistato (EAfA) è una piattaforma multilaterale con le seguenti finalità:

  • rafforzare la qualità, l'offerta e l'immagine dell'apprendistato in Europa
  • promuovere la mobilità degli apprendisti

Tali obiettivi sono promossi tramite impegni nazionali e impegni volontari delle parti interessate.

Chi ne fa parte?

Oltre ai governi nazionali, tra i membri dell'EAfA figurano aziende e organizzazioni imprenditoriali, camere di commercio, industria e artigianato, istituti di istruzione e formazione, organizzazioni giovanili e senza scopo di lucro, enti regionali e locali, parti sociali, organismi e reti professionali, nonché istituiti di ricerca e gruppi di riflessione.

L'EAfA è una piattaforma per condividere esperienze e apprendere dalle migliori prassi. Consente ai membri di:

  • trovare partner
  • promuovere eventi
  • sviluppare nuove idee e attività
  • offrire accesso alle più recenti novità e strumenti in materia di apprendistato

L'Alleanza è aperta a tutti i paesi dell'UE, dell'EFTA e ai paesi candidati, nonché alle parti interessate provenienti da tali paesi.

Quali sono i vantaggi?

L'apprendistato agevola la transizione dall'istruzione e dalla formazione al lavoro. Coniugando la formazione in azienda con l'istruzione a scuola e rilasciando una qualifica riconosciuta a livello nazionale una volta portato a termine.

Gli apprendisti acquisiscono preziose competenze lavorative in un ambiente professionale, fattore che garantisce una maggiore occupabilità futura

Le aziende che offrono possibilità di apprendistato godranno con ogni probabilità di un utile netto sul loro investimento, il che può avvenire durante l'apprendistato oppure immediatamente dopo grazie all'assunzione di un lavoratore che ha ricevuto una formazione completa.

È un dato comprovato che i paesi con un solido sistema di formazione e istruzione professionale (IFP) e di apprendistato presentano tassi inferiori di disoccupazione giovanile. Spesso tra il datore di lavoro e l'apprendista è presente un rapporto contrattuale, per cui l'apprendista viene retribuito per il proprio lavoro.

L'EAfA promuove l'occupazione giovanile e sostiene le finalità della garanzia per i giovani, riducendo al contempo la disparità tra l'offerta e la domanda di competenze sul mercato del lavoro.

A che punto siamo?

L'Alleanza ha mobilitato gli Stati membri dell'UE, l'EFTA e i paesi candidati dell'UE e un gran numero di parti interessate affinché si impegnassero in apprendistati di qualità.

Ha agevolato la creazione di reti, la collaborazione e la condivisione di buone pratiche, laddove il Cedefop e la Fondazione europea per la formazione (ETF) offrono un sostegno strategico da parte di esperti.

L'Alleanza ha altresì contribuito alla sensibilizzazione in merito ai vantaggi dell'apprendistato.

Condividi questa pagina