Navigation path

Notizie sull'FSE

Una rete europea per aiutare i disoccupati disabili

19/04/2012

imprenditore disabile
© Istockphoto | File #: 3326466 | 05-03-07 © andres balcazar

La rete CSR+D mette in luce il potenziale creativo e innovativo dei lavoratori disabili

In un articolo sulla creatività e sul talento innovativo che i disabili possono offrire ai datori di lavoro, il quotidiano britannico The Guardian si concentra sulla nuova European Network for Corporate Social Responsibility and Disability (CSR+D, rete europea per la responsabilità sociale delle imprese e la disabilità). Nell'ambito della strategia europea sulla disabilità 2010-2020, la nuova rete intende integrare in maniera trasversale le questioni della disabilità nella realtà delle aziende, in particolare per quanto attiene all’inclusione dei disabili sul luogo di lavoro. La rete, presieduta dalla Fundación ONCE (Spagna) e comprendente partner quali l’azienda francese L'Oréal e il ministero italiano del Lavoro e delle politiche sociali, intende sostenere le aspirazioni degli 80 milioni di disabili europei (il 16% della popolazione dell’UE) concentrandosi su tematiche quali gli investimenti socialmente responsabili, l’assunzione di persone con disabilità e l'accessibilità di beni e servizi.