Percorso di navigazione

Consultazione pubblica sulle norme contrattuali in materia di acquisto online di contenuti digitali e beni materiali

03-09-2015

When developing policy and legislation, the European Commission consults widely with EU citizens and stakeholders through public consultations.

Titolo

Consultazione pubblica sulle norme contrattuali in materia di acquisto online di contenuti digitali e beni materiali

Settore

Giustizia civile, mercato interno e protezione dei consumatori

Destinatari

Tutti i cittadini e le organizzazioni sono invitati a contribuire a questa consultazione.

Durata della consultazione

La consultazione è aperta dal  12.6.2015 al 3.9.2015

Obiettivo della consultazione

I consumatori e le imprese si avvalgono sempre più spesso di Internet per l'acquisto di prodotti, l’intrattenimento e la gestione della loro vita quotidiana. Nel 2014, il 50% dei consumatori dell’UE ha fatto acquisti online, rispetto al 30% del 2007.  Nel corso del 2013 il 38% delle imprese dei 28 paesi dell’UE ha acquistato beni e servizi online.

Tuttavia, il commercio elettronico transfrontaliero all’interno dell’UE è ancora lungi dall'esprimere tutto il suo potenziale. Solo il 18% dei consumatori che hanno utilizzato Internet a scopi privati nel 2014 ha acquistato online da un altro paese dell’UE, mentre il 55% si è rivolto al mercato interno. Solo il 12% di tutti i dettaglianti dell’UE vende online a consumatori di altri paesi dell’Unione, mentre più di un terzo (37%) lo fa in ambito nazionale. Sono vari i motivi per i quali il mercato unico digitale non sfrutta ancora pienamente le sue potenzialità nell’Unione.

La strategia per il mercato unico digitale dell’UE, adottata dalla Commissione il 6 maggio 2015 , definisce un approccio olistico che affronta le più importanti barriere che attualmente ostacolano il commercio elettronico transfrontaliero. Uno dei principali problemi che impediscono alle imprese e ai consumatori di giovarsi appieno del mercato unico digitale è l'applicazione di norme contrattuali differenti nelle vendite transfrontaliere all’interno dell’UE.

Lo scopo della presente consultazione è raccogliere i pareri delle parti interessate sui possibili modi per eliminare gli ostacoli all'acquisto online di contenuti digitali e beni materiali legati al diritto contrattuale. Gli aspetti riguardanti i diritti d’autore esulano dal suo ambito e verranno affrontati in altra sede.

Invio dei contributi

Possono inviare contributi cittadini, organizzazioni ed amministrazioni pubbliche.

Il questionario online è disponibile nelle seguenti lingue dell’UE: BG, CS, DA, DE, EL, EN, ES, ET, FI, FR, HR, HU, IT, LT, LV, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, SV. I contributi possono essere inviati in una qualsiasi delle lingue ufficiali dell'UE.

Al fine di garantire la trasparenza, si invitano le organizzazioni che intendono esprimere un parere nel contesto di consultazioni pubbliche a fornire alla Commissione e al pubblico in generale informazioni su chi o cosa rappresentano iscrivendosi al registro per la trasparenza e sottoscrivendo il relativo codice di condotta. I contributi pervenuti da organizzazioni che decidono di non fornire questo tipo di informazioni saranno inseriti tra quelli inviati a titolo personale. (Per le regole che disciplinano le consultazioni, vedere COM (2002)704 e la comunicazione sul seguito dato al Libro verde "Iniziativa europea per la trasparenza", COM (2007)127 del 21.3.2007).

Le organizzazioni registrate, sono tenute a indicare il loro numero di identificazione nel registro quando rispondono al questionario online. Il contributo inviatoci sarà quindi considerato rappresentativo dell'opinione dell'organizzazione.

Le organizzazioni non ancora iscritte nel registro, possono iscriversi ora. Una volta completata l’operazione, devono tornare su questa pagina per inviare il contributo come organizzazione registrata.

I contributi pervenuti saranno pubblicati su Internet. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali e dei contributi, si prega di leggere l’informativa sulla privacy allegata alla consultazione.

Visualizzare il questionario

[Si veda il documento separato allegatomsw8(60 kB) Scegli le traduzioni del link precedente ] ( cliccare sul pallino per trovare la vostra lingua)

Documenti di riferimento e altre consultazioni correlate

• Una strategia per il mercato unico digitale in Europa

Recapiti

Servizio responsabile:

JUST.A2

DG Giustizia e consumatori

E-mail JUST-DIGITAL-CONTRACTS-INITIATIVE@ec.europa.eu

Indirizzo postale 

Commissione europea

Direzione generale della Giustizia e dei consumatori

Unità A2 – Diritto dei contratti

B-1049 Bruxelles

Belgio

Risultati della consultazione e prossime tappe

I contributi pervenuti saranno pubblicati su questa pagina web.

Protezione dei dati personali http://ec.europa.eu/geninfo/legal_notices_en.htm#personaldata

Informativa sulla privacypdf(15 kB) Scegli le traduzioni del link precedente 

Clausola di esclusione di responsabilità

Il presente documento è stato redatto unicamente a fini di informazione e consultazione. Non è stato adottato né approvato in alcun modo dalla Commissione europea e non deve essere considerato rappresentativo del punto di vista del personale della Commissione. Esso non pregiudica né rappresenta alcuna presa di posizione da parte della Commissione sulle questioni affrontate. La Commissione europea non garantisce sull’esattezza delle informazioni fornite e declina ogni responsabilità in merito all’eventuale uso che può esserne fatto.

Contatti

JUST-DIGITAL-CONTRACTS-INITIATIVE@ec.europa.eu