Premi REGIOSTARS

I Regiostars sono il premio europeo a progetti finanziati dall'UE che dimostrano l'eccellenza e un nuovo approccio nello sviluppo regionale. La Commissione europea ha lanciato per la prima volta il premio Regiostars nel 2008. I progetti partecipanti sono al centro delle attività di comunicazione a livello europeo con l'obiettivo di ispirare altre regioni e gestori di progetti in Europa. Ogni anno in palio cinque categorie e un premio del pubblico.

Altri strumenti

 

Notizie

La Commissione europea ha annunciato oggi i vincitori dell'edizione 2020 dei premi Regiostars, che vengono attribuiti ai migliori progetti della politica di coesione in tutta l'Unione europea. Per la prima volta in assoluto l'edizione di quest'anno della cerimonia Regiostars, che si è svolta durante la 18a settimana europea delle regioni e delle città, è stata interamente digitale. Sei commissari europei hanno presentato l'evento da remoto: la Commissaria per la Coesione e le riforme Elisa Ferreira, la Vicepresidente per i Valori e la trasparenza Věra Jourová, la Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani Mariya Gabriel, il Commissario per il Lavoro e i diritti sociali Nicolas Schmit, il Commissario per l'Economia Paolo Gentiloni e il Commissario per l'Ambiente, gli oceani e la pesca Virginijus SinkevičiusCome annunciato in precedenza, quest'anno il concorso ha registrato il maggior numero di candidature (206) e un numero elevato di voti per la categoria premiata dal pubblico (33 000).

Elisa Ferreira, Commissaria per la Coesione e le riforme, ha commentato: "Mi congratulo vivamente con gli autori dei migliori progetti della politica di coesione dell'UE per il 2020. I beneficiari dei progetti sono le "star" della politica di coesione dell'UE in quanto attuano nella pratica la nostra missione: un'UE più equa e coesa, che garantisca la convergenza dei tenori di vita e apporti a tutti un maggiore benessere. I premi Regiostars dimostrano che quando l'UE, gli Stati membri, le regioni e le città lavorano insieme per utilizzare e attuare al meglio i fondi e i progetti dell'UE si possono ottenere risultati eccellenti."

Contesto

I premi europei Regiostars sono assegnati a progetti finanziati dall'UE che denotano eccellenza e presentano un nuovo approccio nello sviluppo regionale. La prima edizione è stata varata dalla Commissione europea nel 2008. Nell'intento di ispirare altre regioni e altri gestori di progetti in Europa, i progetti partecipanti sono posti al centro delle attività di comunicazione a livello europeo. Ogni anno sono assegnati premi in cinque categorie e un premio del pubblico. 

Per ulteriori informazioni

Premi Regiostars

Finalisti Regiostars 2020

Playlist YouTube con i progetti vincitori

Altre notizie

Ogni anno, la Commissione europea premia i progetti finanziati dall’UE che dimostrano l’eccellenza e nuovi approcci nello sviluppo regionale. Con l’obiettivo di ispirare altre regioni e responsabili di progetto in tutta Europa, i progetti partecipanti sono al centro delle attività di comunicazione a livello europeo.

Orientamento tematico

I REGIOSTARS vengono assegnati ai progetti realizzati in cinque categorie tematiche (il mondo smart, la sostenibilità, la crescita inclusiva, lo sviluppo urbano e l’argomento dell’anno).

Nel 2020 i REGIOSTARS vertono su cinque aree cruciali per il futuro della politica regionale dell’UE:

  • Transizione industriale per un’Europa intelligente
  • Economia circolare per un’Europa verde
  • Competenze ed istruzione per un’Europa digitale
  • Partecipazione dei cittadini per città europee più coese
  • I giovani e la cooperazione oltre i confini- 30 anni di Interreg

Accademici di alto livello valuteranno i progetti candidati e incoroneranno i vincitori.

Inoltre, il pubblico deciderà il proprio vincitore attraverso un voto pubblico online e assegnerà il Premio del pubblico a uno dei progetti.

Maggiori dettagli sulle categorie dei premi si trovano nella Guida per i candidati PDF en. Clarification endorsement letter PDF en

Come fare domanda?

La Guida per i candidati ti offre tutte le informazioni necessarie per rendere il tuo progetto vincente. Oltre ad una descrizione dettagliata delle categorie di premi di quest’anno, i criteri di ammissibilità e di assegnazione, questa Guida contiene un pratico manuale per assistere l’utente nella procedura di candidatura.

La piattaforma per la candidatura online è aperta dal 2 marzo al 9 maggio 2020.

I vincitori delle cinque categorie e il vincitore del premio del pubblico riceveranno il loro meritato premio nel corso della festosa cerimonia REGIOSTARS, che si terrà a Bruxelles nell’ottobre 2020.

Abbiamo ricevuto 206 candidature per REGIOSTARS 2020!

Vota il tuo progetto preferito su: https://regiostarsawards.eu

Una giuria sceglierà fino a 5 finalisti per ogni categoria. I finalisti saranno annunciati il 9 luglio. I voti inviati dopo questa data verranno conteggiati per l'assegnazione del premio del pubblico.

La giuria indipendente ha selezionato 25 finalisti, 5 finalisti per ciascuna categoria del premio RegioStars 2020.

A partire da oggi e fino al 15 settembre, la votazione per il Public Choice Award è disponibile sulla piattaforma Regiostars: https://regiostarsawards.eu.
Qui di seguito è possibile trovare l'elenco dei 25 finalisti, 5 per ciascuna categoria (schede complete dei progetti saranno pubblicate su Inforegio nelle prossime settimane):

Transizione industriale peru n'Europa intelligente

  • Smart Solar Charging Region Utrecht
  • HyTrEc2- Hydrogen Transport Economy for the North Sea Region 2
  • House of Digitalization
  • METAL 3D INNOVATIONS (Me3DI)
  • ESA BIC Portugal- Promoting the space economy and the European Space Agency incubation program in Centro Region

Economia circolare per un'Europa verde

  • Take the Cool Food challenge
  • SeRaMCo- Secondary Raw Materials for Concrete Precast Products
  • Fibrenamics Green
  • EcoDesign Circle
  • Blue Circular Economy

Competenze e istruzione per un'Europa digitale

  • E-SCHOOLS, PILOT PROJECT
  • Museums over the borders
  • CYNIC- Cyber security in Innovation and Business Communication
  • Digital Academies for Inclusive Learning
  • Digital platform for remote training

Partecipazione dei cittadini per città europee più coese

  • A Jewel in a Poor Neighbourhood
  • Buergerbahnhof-Plagwitz
  • High Five! jugendrechte im quartier
  • SHICC- Sustainable Housing for Inclusive and Cohesive Cities
  • VilaWATT- INNOVATIVE LOCAL PUBLICPRIVATE-CITIZEN PARTNERSHIP FOR ENERGY GOVERNANCE

I giovani e la cooperazione oltre i confini- 30 anni di Interreg

  • ENERGY@SCHOOL
  • Time is now for change
  • IEER Interreg Europe
  • DEM KLIMA AUF DER SPUR
  • XBIT- CROSS-BORDER IT NETWORK FOR COMPETITIVENESS, INNOVATION AND ENTREPRENEURSHIP

Categoria 1: Transizione industriale peru n'Europa intelligente

ESA BIC Portugal (PT)

A project based in Portugal’s Centro region has helped entrepreneurs and SMEs generate new business and innovation by supporting their access to and use of space technologies and satellite data. High-tech space-bound solutions are being used to create new products and services in sectors such as transport and logistics, healthcare, agriculture and the environment. In its first five years of operation, the ESA-BIC Portugal project helped to generate more than EUR 11.5 million in sales and turnover, while creating 30 start-ups and around 100 highly skilled jobs.

Per saperne di più su questo progetto


Categoria 2: Economia circolare per un'Europa verde

Take the Cool Food challenge (FR-UK)

Food accounts for nearly a fifth of our individual carbon footprints. Although this can be lowered, doing so requires individuals to adopt more sustainable food choices – choices that most people simply don’t know about. But thanks to the Cool Food Challenge, an EU-funded initiative between the UK and France, there’s a fun, interactive way to make smart, sustainable food choices.

Per saperne di più su questo progetto


Categoria 3: Competenze e istruzione per un'Europa digitale

E-SCHOOLS, PILOT PROJECT (HR)

The e-Schools project aims to increase information and communication technology (ICT) use in primary and secondary education in Croatia by providing ICT equipment and educational tools for schools and teachers. This will enhance teachers' professional development, improve the quality of education and increase students' employability.

Per saperne di più su questo progetto


Categoria 4: Partecipazione dei cittadini per città europee più coese

SHICC - Sustainable Housing for Inclusive and Cohesive Cities (BE - DE - FR - IE - NL - UK)

European funds are being used to showcase a community-focused model for land and affordable housing solutions in four cities across Belgium, France and the UK. Currently in development, these pilot sites will be studied to assess how sustainable and inclusive communities can be launched elsewhere in Europe. The project aims to make information and expertise accessible to people hoping to launch their own initiatives.

Per saperne di più su questo progetto


Categoria 5: I giovani e la cooperazione oltre i confini- 30 anni di Interreg

ENERGY@SCHOOL (AT - DE - HR - HU - IT - PL - SI)

I giovani svolgeranno un ruolo cruciale nella transizione dell’Europa verso un continente neutrale sul piano delle emissioni di carbonio. Energy@School ha formato gli alunni affinché diventino dei «guardiani dell’energia junior». Per le scuole partecipanti, tale approccio orientato alla sensibilizzazione ha determinato miglioramenti significativi in termini di efficienza energetica e può essere facilmente applicato in altre regioni. Il progetto ha dimostrato che responsabilizzare maggiormente i giovani può essere efficace quanto adottare misure di ristrutturazione costose.

Per saperne di più su questo progetto


Votazione del pubblico

Time is now for change (LT - PL)

Working with and supporting at-risk youth is never an easy task. Doing so across borders is even more challenging. But thanks to the cooperation and coordinated programming facilitated by the EU-funded Time is Now for Change project, the Polish-Lithuanian cross-border region has succeeded in doing exactly that.

Per saperne di più su questo progetto

Archivi