Questo sito è stato archiviato il 18/07/2014
18/07/2014

Percorso di navigazione

CV

Antonio Tajani

Dati personali

  • Nato a Roma il 4 agosto 1953.
  • Sposato con 2 figli.
  • Ha vissuto a Parigi, Bologna e Roma.

Istruzione e lingue

  • Studi classici presso il liceo «Torquato Tasso», Roma.
  • Laurea in Giurisprudenza, Università «La Sapienza».
  • Lingue straniere: francese inglese e spagnolo.

Esperienze lavorative

  • Ufficiale dell’Aeronautica militare italiana

Superato il corso per Allievi Ufficiali alla scuola di Guerra Aerea di Firenze, ha frequentato il corso di specializzazione per controllore della difesa aerea presso il Centro tecnico addestrativo di Borgo Piave. Assegnato alla Base operativa del 33° Centro radar dell’Aeronautica militare, ha operato come controllore della difesa aerea e responsabile della Sala operativa, dove ha seguito il traffico aereo militare e civile italiano ed europeo.

  • Giornalista professionista e giornalista parlamentare nonché redattore del periodico «Il Settimanale».
  • Conduttore del Giornale radio 1 Rai.
  • Responsabile della redazione romana del quotidiano «Il Giornale». Inviato speciale in Libano, Unione Sovietica e Somalia.
  • Con Silvio Berlusconi, è stato uno dei firmatari dell’Atto di fondazione di Forza Italia.

Posizioni politiche

  • Vicepresidente della Commissione europea e commissario responsabile di Industria ed imprenditoria da febbraio 2010.
  • Vicepresidente della Commissione europea e commissario ai Trasporti da maggio 2008 a febbraio 2010.
  • Vicepresidente del Partito popolare europeo eletto al congresso di Estoril nel 2002, rieletto al congresso di Roma nel 2006 e poi ancora al congresso di Bonn nel 2009 e ancora a Bucarest nel 2012.
  • Membro dell’Ufficio di Presidenza del gruppo del Partito popolare europeo. Ha partecipato a tutti i vertici del PPE in preparazione dei Consigli europei.
  • Membro della Convenzione sull’avvenire dell’Europa, che ha stilato il testo della Costituzione europea.
  • Eletto deputato al Parlamento europeo nel 1994, 1999 e 2004 con oltre 120.000 voti di preferenza.

Nel corso di quindici anni di attività parlamentare, ha partecipato ai lavori di molte Commissioni (Affari esteri, Affari costituzionali, allora presieduta dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Trasporti e turismo, Pesca, Sicurezza e difesa).

  • Presidente della delegazione di Forza Italia al Parlamento europeo da giugno 1999 a maggio 2008.
  • Portavoce del Presidente del Consiglio italiano nel primo governo Berlusconi.

Riconoscimenti

  • 3 aprile 2014 - Medaglia d'oro dell'Istituto Reale spagnolo di Studi Europei, a riconoscimento del suo impegno a favore della reindustrializzazione e della promozione dello spirito di impresa.
  • 2 aprile 2014 - Premio Aragon Empresa ricevuto da Sua Altezza Reale Felipe, Principe delle Asturie per i suoi sforzi a favore dell’industria, delle PMI e dell’imprenditorialità.
  • 10 febbraio 2014 - Premio Innovadores ricevuto da El Mundo a testimonianza del suo sostegno all'industria, all'imprenditoria e all'innovazione
  • 20 gennaio 2014 - Professore onorario del Collegio europeo di Parma
  • 24 settembre 2013 - Attestato di Socio Onorario del Club Giornalisti bulgari contro la corruzione, in riconoscimento della sua iniziativa a livello comunitario per la campagna contro la contraffazione e le strategie di successo che utilizza costantemente per comunicare sull'UE
  • 19 settembre 2013 - Honor Aragón Empresa 2013 ricevuto dal Ministro dell'Industria del Governo di Aragona, Arturo López Aliaga, in riconoscimento del suo contributo allo sviluppo del business in Europa
  • 17 aprile 2013 – Nominato Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore francese, per il suo impegno a favore dell'Unione Europea. La Legione d'Onore gli e' stata consegnata dal Ministro degli affari esteri Laurent Fabius
  • 4 febbraio 2013 - Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile dalla Spagna
  • 23 gennaio 2013 – Distinzione onorevole come Visitatore Illustre dell'Università Cattolica di Santo Toribio de Mogrovejo, in riconoscimento del suo merito accademico, professionale e personale, in linea con gli obiettivi e gli scopi dell'Università
  • 15 settembre 2012 – Premio Leonardo da Vinci ricevuto dalla Federazione Medico Sportiva Italiana in considerazione del costante e meritorio impegno in ambito europeo e internazionale nella difesa dei valori comuni
  • 17 aprile 2012 - Onorificenza per la sua azione per le PMI e l'integrazione UE, dall'Istituto Reale Spagnolo degli Studi europei
  • 28 marzo 2012 - Premio istituito dalla Optical Society of America per l'impegno nella promozione delle Tecnologie Abilitanti Fondamentali. Il premio viene assegnato ogni anno a leader pubblici che si sono distinti per le loro attività nel settore
  • 19 marzo 2012 - Premio Europa 2011 da parte del Gruppo di Iniziativa Italiana di Bruxelles (GII) per il forte impegno in favore del mondo imprenditoriale - in particolare delle PMI - e della diffusione dell’immagine del Sistema-Italia in Europa
  • 21 novembre 2011 - Premio giornalistico internazionale ”Argil: uomo europeo” Per la sezione ”Comunicare l’Europa". Premio promosso dal giornalisti uffici stampa (GUS), dall’UGEF (Unione Giornalisti Europei per il Federalismo secondo Altiero Spinelli) e dall’ANGPI (Associazione Nazionale Giornalisti Pubblicisti Italiani), nonché dal Sindacato Cronisti Romani e con il patrocinio ed il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, di Enti ed Istituzioni pubbliche
Ultimo aggiornamento: 28/07/2014 |  Inizio pagina