Cos'è la direzione generale Istruzione, gioventù, sport e cultura?

La direzione generale Istruzione, gioventù, sport e cultura, o DG EAC, è il servizio della Commissione europea che si occupa appunto di istruzione, formazione, gioventù, sport e cultura.

Le attività condotte nel campo della gioventù sono definite dall'apposita strategia dell'UE 2010-18, finalizzata a promuovere la partecipazione dei giovani alla società, nonché a garantire pari opportunità per i giovani nel mondo del lavoro e della scuola.

Di cosa si occupa?

Nel campo della gioventù, il servizio è responsabile dell'elaborazione di politiche fondate su elementi concreti e della gestione di attività a sostegno dell'istruzione e formazione in tutta Europa, specie nell'ambito del programma Erasmus+.

Come potere esecutivo dell'Unione europea, la Commissione è tenuta a riferire al Parlamento europeo, nel caso della DG EAC alla commissione Cultura e istruzione.

Quali sono le sue competenze?

Come indicato nella strategia dell'UE per la gioventù, i settori di competenza della DG EAC in questo campo sono otto e riguardano l'istruzione, il lavoro, il benessere e l'integrazione dei giovani in tutta Europa.

Gli strumenti a disposizione sono molteplici, specie il dialogo con gli Stati membri e con i giovani e le loro organizzazioni.

Prossime tappe

Oltre al programma Erasmus+, che offre ai giovani numerose opportunità, la DG EAC gestirà diverse altre iniziative per accrescere l'integrazione e la partecipazione dei giovani alla società.

I progressi compiuti rispetto a questi traguardi e obiettivi della strategia europea per i giovani continueranno ad essere monitorati e valutati mediante la relazione dell'UE sulla gioventù, la cui l'ultima edizione è uscita nel 2015.