I servizi digitali co-progettati e valutati capitalizzano la banda larga ad alta velocità

I partner del progetto ERUDITE sono organizzazioni che hanno esteso la banda larga ad alta velocità e i servizi digitali alle comunità rurali e urbane delle loro regioni in Finlandia, Francia, Ungheria, Irlanda, Italia, Slovenia e Svezia, per permettere a tutti i cittadini di trarre beneficio dall'economia digitale e concorrere alla sua evoluzione. Lo stesso progetto mira a sfruttare il potenziale di queste reti sviluppando modelli aziendali per sostenere la messa in atto di nuovi servizi conformi alle esigenze delle comunità e portatori di valore sociale ed economico tangibile.

Altri strumenti

 
The Seinäjoki public library, Finland – a pioneer in digital services ©Nièvre Numérique The Seinäjoki public library, Finland – a pioneer in digital services ©Nièvre Numérique

" I nostri portatori d'interesse accolgono con favore l'approccio partecipativo all'individuazione delle esigenze della regione, dei servizi e dei prodotti e degli indicatori per la misura degli impatti. Nello specifico, gli enti pubblici sono rimasti impressionati dalla metodologia che consente loro di operare con i cittadini e i responsabili politici sono interessati per la maggior parte agli indicatori che mostrano l'efficienza o meno negli investimenti sui servizi. Il parere dei nostri portatori d'interesse è che ERUDITE non è "

Tomas Tišler, ministero della Funzione pubblica della Repubblica di Slovenia

I partenariati regionali di ERUDITE hanno coinvolto i cittadini, le imprese e le istituzioni locali nella selezione, progettazione e fornitura di nuovi servizi digitali. Il processo ha abbinato l'innovazione aperta all'analisi del rendimento sociale ed economico dell'investimento, al fine di creare servizi che estendano al massimo i benefici per le comunità interessate.

In seguito sono stati messi in piedi servizi che vengono monitorati sulla base di indicatori e valori scelti dai soggetti coinvolti nel progetto per misurarne l'impatto sociale, economico e ambientale.

Tabella di marcia per lo sviluppo dei servizi

I partner di ERUDITE riconoscono che la digitalizzazione e il miglioramento della capacità di innovazione sono elementi essenziali degli attuali strumenti politici. Tuttavia, lo sfruttamento delle opportunità digitali per creare posti di lavoro, migliorare la qualità della vita e dare impulso alla capacità di attrazione di persone e investimenti dei territori è stato finora limitato. Sono perciò giunti alla conclusione che ci fosse bisogno di un ripensamento dei processi coinvolti nella progettazione e attuazione dei servizi digitali in Europa.

Elemento chiave del contributo di ERUDITE a tale ripensamento è la formulazione del rendimento sociale ed economico dell'investimento con una metodologia di innovazione aperta (SEROI+), il processo seguito per creare i nuovi servizi. La tabella di marcia SEROI+ comprende quattro fasi: definizione degli obiettivi politici o pratici per i servizi; individuazione dei portatori di interesse e impegno con gli stessi per definire i loro obiettivi; coprogettazione del servizio; definizione di indicatori e valori per stimare e monitorare il rendimento dell'investimento.

Risultati concreti

Un risultato del processo SEROI+ è la costituzione di una rete nazionale di laboratori di fabbricazione digitale e di singoli FabLab rurali in Slovenia. I laboratori di fabbricazione digitale consentono alle persone di elaborare prodotti nuovi servendosi della tecnologia di produzione digitale. La rete slovena, trasformatasi in un punto di riferimento europeo, mira a utilizzare il potenziale imprenditoriale delle comunità locali per incentivare l'innovazione, la crescita economica e l'economia circolare.

Altro risultato è lo sviluppo del polo digitale di Inishowen nella contea del Donegal (Irlanda), che offrirà la creazione di capacità di innovazione per generare nuovi posti di lavoro e start up tecnologici, sostenere le imprese esistenti che desiderano trasformare in chiave digitale i loro modelli aziendali e contribuire a soddisfare la domanda di spazio di lavoro condiviso delle imprese digitali locali e delle multinazionali.

Queste azioni sono state ispirate dal laboratorio di fabbricazione della cittadina di Lormes, nel dipartimento francese della Nièvre. Lormes lavora fin dalla fine degli anni '90 per utilizzare le potenzialità delle TIC per dare impulso allo sviluppo economico e sociale nelle aree rurali. ERUDITE ne ha promosso gli sforzi come buona pratica, insieme a iniziative quali i servizi digitali prestati dalla biblioteca pubblica di Seinäjoki (Finlandia occidentale) e da Lab Altobello, laboratorio urbano per la formulazione di pratiche innovative di miglioramento della qualità della vita a Mestre, nella regione del Veneto.

Nel quadro di ERUDITE, il lavoro prosegue per creare ulteriori servizi digitali nelle regioni partecipanti.

Investimento totale e finanziamento dell'UE 

L'investimento totale per il progetto «ERUDITE – Enhancing Rural and Urban Digital Innovation Territories(potenziare i territori rurali e urbani dell'innovazione digitale)» è di 2 075 178 EUR, con un contributo del Fondo europeo di sviluppo regionale dell'UE di 1 737 632 EUR attraverso il programma operativo «Interreg Europe» per il periodo di programmazione 2014-2020. L'investimento rientra nella priorità «Ricerca e innovazione».

Data proposta

22/03/2019