Modellazione 3D dei tumori sviluppata in Italia e Austria per una terapia oncologica personalizzata

La medicina anti-cancro di precisione è un approccio terapeutico che consente ai medici di fornire un trattamento geneticamente adattato al tumore di un singolo paziente. Il progetto PreCanMed ha riunito cinque centri di eccellenza per la ricerca sul cancro in Italia (Friuli-Venezia Giulia), e in Austria (Tirolo), per creare una piattaforma per il trattamento anti-cancro di precisione. Si tratta di un passo avanti importante verso terapie più efficienti e personalizzate per i pazienti oncologici.

Altri strumenti

 
The PreCanMed project is an important step towards more efficient, personalised therapies for cancer. ©PreCanMed The PreCanMed project is an important step towards more efficient, personalised therapies for cancer. ©PreCanMed

" PreCanMed ha implementato una piattaforma tecnologica interregionale per la generazione e la crio-conservazione di modelli di organoidi tumorali 3D a partire da tessuti tumorali umani; analisi genomiche per scoprire le dipendenze e le vulnerabilità dei tumori genetici; testando l’efficienza degli approcci terapeutici sugli organoidi tumorali e generando risorse condivise di SOP, materiale biologico e dati per la medicina anti-cancro di precisione. "

Stefan Schoeftner, professore associato, Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste

I partner di PreCanMed hanno analizzato la tecnologia degli organoidi tumorali da paziente, un potente strumento che consente di studiare tessuti sani e malati di pazienti con neoplasie per lo sviluppo di trattamenti personalizzati. Gli organoidi tumorali sono modelli di coltura cellulare 3D, generati da tessuti del paziente, che possono essere coltivati in laboratorio e replicare con precisione le caratteristiche del tumore originale.

Il progetto getta le basi per un uso futuro generalizzato di questa tecnologia; accelererà la comprensione di numerosi aspetti del cancro, favorirà innovazioni terapeutiche e consentirà di realizzare il potenziale della medicina personalizzata.

Stress socio-economico

Nonostante progressi significativi nel trattamento del cancro, i protocolli terapeutici standard esistenti rimangono inefficaci per molti pazienti e alcuni tumori restano difficili da trattare. Ciò si traduce in uno stress socioeconomico per i sistemi sanitari nazionali e in sofferenza per i pazienti e le loro famiglie.

Per affrontare questa sfida, i ricercatori di PreCanMed hanno integrato e migliorato le conoscenze esistenti nello sviluppo di organoidi tumorali derivati da pazienti affetti da carcinomi della mammella, del polmone e del colon. Hanno raccolto campioni durante interventi chirurgici e biopsie individuando le migliori condizioni per la loro crescita, e hanno creato una piattaforma per generare modelli della malattia affidabili e specifici per paziente accessibili al settore R&S.

Modelli tumorali personalizzati

Sebbene ancora in fase iniziale, la ricerca sugli organoidi tumorali è molto promettente. Gli organoidi tumorali da paziente replicano accuratamente l’istologia del tumore, i sottotipi molecolari e la risposta ai trattamenti. Possono essere generati e propagati in modo efficiente, e crioconservati in azoto liquido per essere nuovamente utilizzati in ricerca dopo scongelamento.

L’uso della genomica e degli organoidi tumorali consente agli scienziati di testare in laboratorio approcci terapeutici specifici per paziente e di confrontarne l’efficienza con la terapia oncologica standard in vitro. Il progetto ha formato giovani ricercatori e ha sensibilizzato gli esperti e il pubblico sull’importanza della medicina di precisione.

Un altro aspetto importante di PreCanMed è la creazione di una biobanca di organoidi tumorali da paziente. Ognuno di essi rappresenta un modello personale e dinamico della malattia e consente di condurre indagini che prima era impossibile realizzare a livello di singolo paziente, promettendo in ultima analisi una cura del cancro più efficace e personalizzata.

Video

Investimento totale e finanziamento dell’UE

L’investimento totale per il progetto «PreCanMed» è di 1 294 139 EUR, con un contributo del Fondo europeo di sviluppo regionale dell’UE pari a 998 629 EUR attraverso il programma operativo «Interreg V-A - Italia-Austria» per il periodo di programmazione 2014-2020. L’investimento rientra nella priorità «Ricerca e innovazione».

Data proposta

17/06/2020