Glossario

Altri strumenti

 

    A-Z 
  • A 
  • B 
  • C 
  • D 
  • E 
  • F 
  • G 
  • I 
  • M 
  • N 
  • O 
  • P 
  • R 
  • S 
  • T 
  • U 

Pari opportunità

L’uguaglianza e la non discriminazione costituiscono due punti cardine della legislazione e del processo decisionale dell’UE.

L’Unione si impegna a elaborare misure volte a garantire pari opportunità e parità di trattamento per i cittadini, a prescindere dal genere. Quest’etica si applica in tutti i settori della vita economica, sociale, culturale e familiare. L’UE persegue l’integrazione di genere al fine di rafforzare la parità di diritti e lottare contro la discriminazione basata sul genere.

Il principio di non discriminazione è stato rafforzato dal Trattato di Amsterdam. L’UE ha ora la possibilità di combattere la discriminazione non solo basata sul genere, ma anche relativa alla razza, all’origine etnica, alla religione e alle convinzioni, alla disabilità, all’età e all’orientamento sessuale.

L’impegno profuso dall’UE a favore delle pari opportunità e della non discriminazione è evidente in tutte le sue politiche, comprese quelle mirate alla promozione dello sviluppo regionale.