Glossario

Altri strumenti

 

    A-Z 
  • A 
  • B 
  • C 
  • D 
  • E 
  • F 
  • G 
  • I 
  • M 
  • N 
  • O 
  • P 
  • R 
  • S 
  • T 
  • U 

Bilancio

Gli Stati membri dell’UE contribuiscono al bilancio comune per raggiungere gli obiettivi comuni.

Gli Stati membri contribuiscono direttamente in proporzione al proprio reddito nazionale lordo (RNL). I dazi doganali e il gettito IVA costituiscono fonti aggiuntive di introiti. Il massimale di bilancio è attualmente fissato all’1,23 % dell’RNL dell’UE.

In termini di procedura, la Commissione europea propone un progetto di bilancio che riflette gli obiettivi chiave della politica dell’Unione, quali crescita e occupazione, ricerca, cambiamenti climatici ed energia. Successivamente, gli Stati membri avviano i negoziati con il Parlamento europeo al fine di modificare il progetto di bilancio, per poi adottarlo. La Commissione è chiamata a garantire che il bilancio dell’UE sia speso in conformità al regolamento finanziario dell’Unione.

L’attuale quadro di bilancio copre il periodo 2014-2020, mentre i programmi di bilancio annuali forniscono dettagli specifici riguardanti la spesa. In questo ciclo, i Fondi strutturali e di coesione riceveranno un quota pari a circa il 32,5 % del bilancio complessivo, ovvero 351,8 miliardi di EUR (ai valori 2014).