Relazione sullo stato delle città europee

Altri strumenti

 

Relazione sullo stato delle città europee 2016 - Le città ci guidano verso un futuro migliore

Relazione PDF EN - Alta risoluzione (80MB) PDF EN

La presente relazione evidenzia come le caratteristiche uniche delle città europee possano contribuire al raggiungimento delle priorità dell’UE in materia di occupazione e crescita, migrazione e azione per il clima. Le città favoriscono l’innovazione, accolgono persone provenienti da contesti diversi e riducono il nostro impatto sul pianeta. Le città a scala metropolitana e dotate diautonomia e risorse sufficienti riescono a sfruttare meglio questi vantaggi urbani.

Presentazione dei principali risultati della relazione PDF EN

Poiché le città hanno importanti esigenze di investimento, la politica di coesione dell’UE fornirà più di 100 miliardi di EUR per progetti di innovazione nelle PMI, integrazione sociale, mobilità a basse emissioni di carbonio ed efficienza energetica nel periodo 2014-2020. Per aiutare le città a imparare le une dalle altre, la relazione paragona le prestazioni delle città e fornisce esempi di politiche che hanno funzionato.

La presente relazione è stata preparata a sostegno dell’ agenda urbana per l’UE e della nuova agenda urbana globale appena adottata. È stata redatta congiuntamente dalla direzione generale della Politica regionale e urbana della Commissione europea e dalla conferenza UN-HABITAT.
Per maggiori informazioni sui dati contenuti nel video, consultare il sito Global Human Settlement Layer.


Presentazione della relazione

Presentazione dei principali risultati della relazione PDF EN

I dati relativi alle mappe, alle cifre e alle tabelle ZIP presenti nella relazione sono disponibili qui e sulla nuova piattaforma di dati sulle città che dà accesso a tali dati e a molto altro.


La relazione si basa su una raccolta di statistiche urbane unica nel suo genere ed esegue un'analisi approfondita delle statistiche demografiche, economiche e sociali raccolte. Essa utilizza anche altri dati disponibili, relativi, ad esempio, all'istruzione, alla partecipazione dei cittadini e all'ambiente. Fornisce inoltre una tipologia delle città europee che consente alle città incluse nel programma di confrontarsi con altre città.

2010

Consulta la relazione

Summary de en fr - Presentation ppt en

2007

Consulta la relazione

Executive Summary