Indice
Cerca nella guida

Quali sono le azioni sostenute?

Le seguenti azioni nel settore dello sport sono messe in atto tramite questa guida al Programma:

  • partenariati di collaborazione
  • partenariati di collaborazione di piccola scala
  • eventi sportivi europei senza scopo di lucro.

Inoltre, Erasmus+ sostiene anche le azioni che mirano a rafforzare i dati concreti per la definizione delle politiche (studi, raccolta di dati, sondaggi ecc.), per promuovere il dialogo con i soggetti interessati europei pertinenti (il forum sullo sport dell'UE, eventi della presidenza dell'UE, conferenze, riunioni, seminari ecc.). Queste azioni saranno attuate direttamente dalla Commissione europea o tramite l'Agenzia esecutiva.

Gli obiettivi specifici perseguiti dal programma Erasmus+ nel settore dello sport sono i seguenti:

  • contrastare le minacce transnazionali all'integrità dello sport, come il doping, le partite truccate e la violenza, nonché tutte le forme di intolleranza e discriminazione
  • promuovere e sostenere la buona governance nello sport e la duplice carriera degli atleti
  • promuovere attività di volontariato nello sport parallelamente all'inclusione sociale, alle pari opportunità e alla sensibilizzazione sull'importanza dell'attività fisica a vantaggio della salute, aumentando la partecipazione e la parità di accesso alle attività sportive per tutti.

Come previsto dal regolamento Erasmus+, l'attenzione è rivolta in particolare allo sport di base.

Si prevede che le azioni nel settore dello sport portino allo sviluppo della dimensione europea in ambito sportivo attraverso la generazione, condivisione e diffusione di esperienze e conoscenze relativamente a diverse questioni inerenti lo sport a livello europeo.

In ultima analisi, i progetti nell'ambito dello sport sostenuti da Erasmus+ devono condurre all'aumento dei livelli di partecipazione allo sport, alle attività fisiche e al volontariato.

Più specificatamente, i risultati attesi sono i seguenti:

  • aumento della conoscenza e della consapevolezza relativamente allo sport e all'attività fisica nei paesi aderenti al Programma
  • aumento della consapevolezza relativamente al ruolo dello sport in termini di promozione dell'inclusione sociale, delle pari opportunità e dell'attività fisica a vantaggio della salute
  • rafforzamento della cooperazione tra istituti e organizzazioni attive nel settore dello sport e dell'attività fisica
  • migliore partecipazione delle organizzazioni sportive e di altre organizzazioni pertinenti provenienti da vari paesi aderenti al Programma alle reti avanzate
  • migliore condivisione delle buone pratiche.

Si prevede che le azioni nel settore dello sport contribuiscano all'attuazione della settimana europea dello sport, un'iniziativa lanciata dalla Commissione per promuovere lo sport e l'attività fisica nell'Unione europea alla luce dei livelli di partecipazione in calo.

La settimana europea dello sport sarà organizzata secondo i seguenti principi: un'inaugurazione ufficiale, un evento faro, 5 giornate "Focus Days", ognuna dedicata a un tema specifico: istruzione, luogo di lavoro, sport all'aperto, società sportive e centri fitness. Tra le altre attività, la settimana europea dello sport promuoverà l'organizzazione di attività di sensibilizzazione transfrontaliere.

A partire dal 2017 la settimana europea dello sport si tiene dal 23 al 30 settembre. Oltre alle attività organizzate dalla Commissione europea, gli Stati membri organizzeranno attività nazionali e coordineranno attività a livello locale.

Ulteriori informazioni relative alla settimana europea dello sport 2019 sono disponibili alla pagina http://ec.europa.eu/sport/