Sviluppo delle capacità (giovani)

L'opportunità

I progetti per lo sviluppo delle capacità vertono sulla cooperazione internazionale e sono basati su partenariati multilaterali tra organizzazioni attive nel settore della gioventù. Questa azione mira a:

  • aumentare le capacità delle organizzazioni che lavorano con i giovani al di fuori dell'apprendimento formale
  • promuovere attività di apprendimento non formale nei paesi terzi non associati al programma, in particolare rivolgendosi ai giovani con meno opportunità, per migliorare il livello delle competenze e incoraggiare la partecipazione dei giovani nella società
  • sostenere l'animazione socioeducativa nei paesi terzi non associati al programma, migliorandone la qualità e il riconoscimento
  • sostenere nuovi programmi di mobilità nell'ambito dell'apprendimento non formale nei paesi terzi non associati al programma
  • contribuire alla strategia dell'UE per la gioventù (2019-2027)
  • colmare le lacune rispetto ai sistemi di istruzione formale e/o al mercato del lavoro.

CHI PUÒ FARE DOMANDA

Coordinatori

I seguenti tipi di organizzazioni possono candidarsi come coordinatori:

  • ONG (comprese le ONG giovanili europee e i consigli nazionali della gioventù) che operano nel settore della gioventù
  • autorità pubbliche locali, regionali o nazionali.

Le domande devono essere presentate da loro a nome di tutte le organizzazioni partecipanti. I coordinatori devono essere stabiliti e situati nell'UE o in un paese che partecipa al programma.

Altri partecipanti

Possono partecipare tutte le organizzazioni, pubbliche o private, con eventuali soggetti affiliati, che lavorano con o per i giovani al di fuori dei contesti formali e che sono stabilite in un paese che partecipa al programma Erasmus+ o in un paese partner.

Alcuni esempi:

  • organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, ONG (comprese le ONG europee per la gioventù)
  • consigli nazionali della gioventù
  • autorità pubbliche a livello locale, regionale o nazionale
  • istituti di istruzione o di ricerca
  • fondazioni.

Sebbene i progetti di sviluppo delle capacità si rivolgano a questi tipi di organizzazioni senza scopo di lucro, possono essere coinvolte imprese pubbliche o private, ad esempio le piccole, medie o grandi imprese, comprese quelle sociali. Occorre tuttavia che si dimostri un chiaro valore aggiunto. Nell'ambito di un obiettivo di sviluppo delle capacità, i compiti di coordinamento devono essere riservati alle organizzazioni senza scopo di lucro.

Durata

1, 2 o 3 anni. La durata deve essere prescelta nella fase di presentazione della candidatura, in funzione dell'obiettivo del progetto e del tipo di attività previste nel tempo.

Come fare domanda

Scopri come ottenere una sovvenzione e cerca altre opportunità di finanziamento.

Per saperne di più

Per maggiori dettagli, consultare la sezione sullo sviluppo delle capacità nella guida del programma Erasmus+.

Condividi questa pagina