Partenariati di cooperazione

L'opportunità

Obiettivo dei partenariati di cooperazione è promuovere la creazione e lo sviluppo di reti europee nel settore dello sport. Il loro obiettivo è aiutare le organizzazioni sportive a:

  • migliorare la qualità del lavoro, delle attività e delle pratiche delle organizzazioni e delle istituzioni coinvolte
  • sviluppare la capacità delle organizzazioni di lavorare a livello transnazionale e intersettoriale
  • rispondere alle esigenze comuni nel settore dello sport
  • consentire la trasformazione e il cambiamento (a livello individuale, organizzativo o settoriale).

Questa opportunità può includere attività quali:

  • creare reti fra i principali interessati
  • sviluppare, identificare, promuovere e scambiare le migliori pratiche
  • elaborare, sviluppare e applicare moduli e strumenti di formazione e istruzione
  • aumentare le competenze dei moltiplicatori
  • sviluppare il monitoraggio e l'analisi comparativa degli indicatori
  • sensibilizzare al valore aggiunto offerto dallo sport e dall'attività fisica
  • promuovere le sinergie fra lo sport, la salute, l'istruzione, la formazione e i giovani
  • migliorare la base empirica dell'importanza dello sport
  • organizzare conferenze, seminari, eventi e incontri.

I risultati dovrebbero essere riutilizzabili, trasferibili, scalabili e, se possibile, riguardare più discipline. I progetti dovranno condividere i loro risultati dal livello locale a quello transnazionale.

Chi può fare domanda

Un partenariato di cooperazione comprende almeno 3 organizzazioni diverse di 3 diversi paesi aderenti al programma.

Richiedenti

Qualsiasi organizzazione partecipante con sede in un paese aderente al programma può presentare domanda per un partenariato di cooperazione. L'organizzazione in questione si candida per conto di tutte le organizzazioni partecipanti coinvolte nel progetto.

Altri partecipanti

Possono partecipare tutte le organizzazioni pubbliche o private con sede in un paese partecipante al programma o in qualsiasi paese partner del mondo.

Le organizzazioni con sede nei paesi aderenti al programma possono partecipare come coordinatori del progetto o come organizzazioni partner.

Le organizzazioni dei paesi partner non possono partecipare in qualità di coordinatori di progetto, ma possono far parte di un progetto (la guida del programma stabilisce condizioni specifiche).

Tipi di organizzazione

Indipendentemente dal settore interessato dal progetto, i partenariati di cooperazione sono aperti a qualsiasi tipo di organizzazione attiva in qualsiasi settore dell'istruzione, della formazione, della gioventù, dello sport o in altri settori socioeconomici. Possono partecipare anche le organizzazioni che svolgono attività in altri settori (ad esempio enti locali, regionali e nazionali, centri di riconoscimento e convalida, camere di commercio, organizzazioni professionali, centri di orientamento, organizzazioni culturali e sportive).

A seconda della priorità e degli obiettivi del progetto, i partenariati di cooperazione dovrebbero coinvolgere un'ampia gamma di partner idonei in modo da trarre vantaggio da una varietà di esperienze, profili, e competenze specifiche e produrre risultati pertinenti e di alta qualità.

Come candidarsi

Le organizzazioni interessate a presentare la candidatura sono invitate a farlo attraverso il portale Funding & tenders dell'UE

Ogni anno viene organizzato un invito a presentare proposte. Per il 2021 il termine ultimo per l'invio dei progetti è il 17 giugno 2021 (17:00 CEST).

Politiche correlate

I partenariati di cooperazione sono collegati alle priorità generali del programma Erasmus+ e a 4 priorità specifiche per lo sport.

Priorità trasversali di Erasmus+

  • inclusione e diversità nello sport
  • ambiente e lotta ai cambiamenti climatici
  • trasformazione digitale mediante lo sviluppo della preparazione, della resilienza e delle capacità digitali
  • valori comuni, impegno civico e partecipazione.

Priorità specifiche per lo sport

  • incoraggiare la partecipazione allo sport e all'attività fisica
  • promuovere l'integrità e i valori sportivi
  • promuovere l'istruzione nello sport e mediante lo sport
  • combattere la violenza, il razzismo, la discriminazione, l'intolleranza nello sport e la radicalizzazione violenta.

In senso lato, i partenariati di cooperazione sono concepiti in linea con il piano di lavoro dell'UE per lo sport 2021-2024 (maggiori informazioni su EUR-Lex).

Per saperne di più

La guida del programma Erasmus+ è la principale fonte di informazioni sui partenariati di cooperazione. Contiene tutte le informazioni sulle priorità, i criteri di aggiudicazione, le norme di finanziamento e altro ancora.

Condividi questa pagina