Login
Erasmus+
Il programma dell’UE per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport
Da 30 anni arricchisce la vita e apre la mente
Scopri la campagna per i 30 anni di Erasmus+
menu

Erasmus+ 30 anniversary logo

Il 30º anniversario e te

Migliorare le possibilità di trovare lavoro, acquisire nuove prospettive per lo sviluppo sostenibile, imparare una nuova lingua, capire meglio cosa significa la cittadinanza europea o scoprire la passione per il volontariato: grazie a Erasmus+ le storie di successo sono tante.

Da 30 anni il programma Erasmus significa arricchimento personale. Non è solo un periodo trascorso all'estero, è una svolta.

Erasmus+: dare forma al futuro dell’Europa

Quella che nel 1987 è nato come un programma di mobilità per gli studenti, con il tempo è cresciuto diventando un'esperienza che ha arricchito la vita di oltre 9 milioni di partecipanti diretti, per non parlare dell’impatto indiretto che ha avuto su molti altri. Per questo motivo, nel 2014 abbiamo riunito molti programmi in uno solo: Erasmus+.

Questa piattaforma per la cooperazione e la mobilità a livello europeo e internazionale riunisce persone provenienti da settori diversi fra loro. Offre le competenze necessarie per condurre una vita gratificante e indipendente e le aiuta a trovare il loro posto nella società e a sviluppare un senso di identità europea che integra quella nazionale, regionale e locale.

Il 30º anniversario di Erasmus coincide con un’altra pietra miliare dell’integrazione europea: il 60º anniversario del trattato di Roma, che incoraggia un’unione sempre più stretta in Europa. Entrambi gli anniversari celebrano un obiettivo comune: unire i cittadini europei.

Erasmus+, noto come il programma dell'UE di maggior successo, è un esempio concreto dell’effetto positivo dell’integrazione europea e della dimensione internazionale: infatti, solo fra il 2014 e il 2016 ha cambiato la vita di quasi 2 milioni di persone in Europa e nel resto del mondo!

È quindi più che giusto che il 2017 sia un anno di festeggiamenti per i risultati finora ottenuti da Erasmus+, ma anche un anno di riflessione sull’Europa del futuro che possiamo costruire insieme!

Nel corso dell'anno, in tutta Europa si svolgeranno eventi che descriveranno la storia del programma Erasmus+ e dei suoi predecessori nel corso degli ultimi 30 anni. Festeggiamenti, conferenze, dibattiti, dialoghi, mostre, forum e molto altro ancora sarà organizzato a livello locale, nazionale ed europeo. Partecipa agli eventi nella tua zona!

Condividi il tuo evento

/programmes/erasmus-plus/file/5377_itkatainen-en-hd.mp4

La visione della generazione Erasmus+ per l’Europa

Il 30º anniversario offre l’occasione ideale per riflettere su cosa l’Europa può essere per ciascuno di noi.

Il futuro dell'Europa è nelle vostre mani, la generazione Erasmus. Allora perché non dire la tua?

Condividi le tue idee su come costruire insieme un’Europa migliore. Nel corso dell'anno una piattaforma offrirà a tutti gli interessati numerose possibilità di presentare e discutere le loro idee.

Vorresti condividere un'esperienza personale riguardante il programma Erasmus+? Allora contattaci su Twitter o Facebook.

Vuoi sapere in che modo Erasmus+ ha influenzato la vita di altri cittadini europei? Guarda le nostre storie Erasmus+ e scopri nuove possibilità!

Vuoi organizzare un evento connesso al 30º anniversario del programma o un dibattito sul futuro dell’Europa? Guarda il nostro kit di strumenti e trova i materiali e le piattaforme online che ti servono!

Il + di Erasmus+

Ma quindi cosa significa il "più" di Erasmus+?

Il programma Erasmus si è sviluppato e ampliato considerevolmente rispetto agli inizi. Non si concentra più solo sull’istruzione universitaria. Anzi: il "più" significa che ora comprende tirocini sul lavoro, formazione del personale e attività d’insegnamento, così come progetti di cooperazione tra università, istituti di ricerca, imprese, ONG, autorità locali, regionali e nazionali e altri attori socioeconomici, in Europa e nel resto del mondo.

Ma c'è dell'altro!

Oggi il programma Erasmus+ offre numerose opportunità ai singoli individui e alle organizzazioni - per fare volontariato o un apprendistato all’estero, ad esempio, e collaborare su progetti comuni. Anche lo sport è diventato una componente importante di Erasmus+.

L'ampliamento del gruppo di destinatari del programma Erasmus+ crea molte opportunità di stimolare la crescita economica, creare posti di lavoro e favorire la coesione sociale in Europa, fornendo al tempo stesso ai giovani europei la possibilità di maturare a livello personale e professionale.

Erasmus+ offrirà opportunità di mobilità da e verso tutti gli Stati membri dell’UE e nel resto del mondo, per più di 4 milioni di europei tra il 2014 e il 2020.

Erasmus+ significa più della semplice mobilità

Con i progetti di cooperazione il programma Erasmus+ offre alle organizzazioni attive nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport la possibilità di creare partenariati internazionali che prevedono più opportunità per il personale e gli studenti e alimentano le riforme.

Ora tocca a te:
raccontaci del "+" nel tuo Erasmus+!

/programmes/erasmus-plus/file/5066_itmogherini.mp4

Erasmus+: il più grande successo dell'UE

Il programma Erasmus (European Region Action Scheme for the Mobility of University Students - piano d'azione della regione europea per la mobilità degli studenti universitari) è stato sviluppato sulla base di scambi pilota di studenti fra il 1981 e il 1986 ed è stato adottato formalmente il 17 giugno 1987. Nel primo anno 1987/1988, al programma hanno partecipato 11 paesi (Belgio, Danimarca, Germania, Grecia, Francia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna e Regno Unito) e gli studenti che sono andati a studiare all'estero sono stati 3 244.

Nel 1987 il programma riguardava gli studenti dell’istruzione superiore. Nel frattempo si è sviluppato fino a offrire opportunità in altri settori: istruzione e formazione professionale, istruzione scolastica, istruzione degli adulti, gioventù e sport.

Nel 2014 è stato inaugurato il programma Erasmus+, che riunisce in un unico programma le iniziative nel settore dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport (ad es. Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig, Jean Monnet, Erasmus Mundus, Edulink, Alfa, Gioventù in azione e Sport).