Premio dell'Unione europea per l'architettura contemporanea

Premio biennale per il riconoscimento di opere architettoniche esemplari e di eccellenza in Europa

Di cosa si tratta?

Il premio dell'Unione europea per l'architettura contemporanea è un evento biennale destinato a dare visibilità e il giusto riconoscimento a opere architettoniche esemplari e di eccellenza. È accompagnato dalla menzione speciale per architetti emergenti, che viene concessa a un'unica opera architettonica.

Il premio, del valore di 60 000 EUR, e la menzione speciale (20 000 EUR) sono attribuiti a opere singole considerate eccellenti in termini concettuali, tecnici e strutturali. Entrambe le opere premiate ricevono inoltre una scultura ispirata al padiglione Mies van der Rohe di Barcellona.

A cosa serve?

Il premio intende dare visibilità all'eccellenza nel campo dell'architettura, richiamando l’attenzione sul contributo dei professionisti europei allo sviluppo di nuovi concetti architettonici, tecnici e tecnologici.

Il premio è gestito congiuntamente dalla Commissione europea, dalla Fondazione Mies van der Rohe, con sede a Barcellona e sostenuta da una rete di 15 istituzioni del settore, e da un comitato di esperti provenienti da 31 paesi.

Dove posso trovare maggiori informazioni?

Maggiori informazioni sul premio e sulla menzione speciale, compresi i vincitori delle precedenti edizioni, sono disponibili sul sito web del premio.

Link