Affari marittimi

Pianificazione dello spazio marittimo

Pianificazione dello spazio marittimo

Pianificazione dello spazio marittimo

Di cosa si tratta?

copyright Silvia Baldan

La concorrenza per lo spazio marittimo (PSM) - in materia di apparecchiature per le energie rinnovabili, acquacoltura e altri impieghi - ha messo in rilievo la necessità di gestire in modo più coerente le nostre acque. La pianificazione dello spazio marittimo opera in ambito transfrontaliero e intersettoriale per assicurare che le attività umane in mare si svolgano in modo efficiente, sicuro e sostenibile. Per questo il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato una normativa volta a creare un quadro comune per la pianificazione dello spazio marittimo in Europa.

Quali sono i vantaggi della pianificazione dello spazio marittimo?

  • Limitare i conflitti tra i vari settori e creare sinergie tra le diverse attività.
  • Incoraggiare gli investimenti garantendo prevedibilità, trasparenza e norme più chiare.
  • Incrementare la cooperazione transfrontaliera tra i paesi dell'UE per sviluppare reti energetiche, rotte di navigazione, condotte, cavi sottomarini e altre attività, ma anche per sviluppare reti coerenti di zone protette.
  • Proteggere l’ambiente tramite l’individuazione precoce dell'impatto e delle opportunità per un uso polivalente dello spazio.

A che punto siamo?

2014: adozione della direttiva;
2016: termine per il recepimento e la designazione delle autorità competenti;
2021: termine per l'istituzione di piani di gestione dello spazio marittimo

In che modo l'UE sostiene la pianificazione dello spazio marittimo?

Assistenza tecnica

Piattaforma europea di pianificazione dello spazio marittimo (PSM)

Il meccanismo di assistenza per la PSM è stato avviato nel 2016 al fine di fornire sostegno amministrativo e tecnico ai paesi dell'UE nell'attuazione della legislazione in materia di PSM. Il progetto gestisce un sito web contenente informazioni sulle pratiche, sui processi e sui progetti in materia di PSM, un servizio "domande e risposte", studi tecnici e un "punto centrale di contatto" per i paesi dell'UE.

Finanziamento di progetti transfrontalieri in materia di PSM

Questi progetti finanziati dall'UE mirano a facilitare la cooperazione tra i paesi dell'UE nella gestione dello spazio marittimo e, dal 2015, a sostenere l'attuazione della legislazione sulla PSM.

  • Plan Bothnia - azione preliminare per la pianificazione dello spazio marittimo nel Golfo di Botnia (2010-2012). Completato: Piano pilota, servizio di mappatura.
  • BaltSeaPlan - progetto per la regione del Mar Baltico "Introdurre la pianificazione dello spazio marittimo nel Mar Baltico" (2009-2012). Completato: orientamenti, progetti pilota in materia di pianificazione dello spazio marittimo, strumento web avanzato per la PSM.
  • TPEA, pianificazione transfrontaliera nelle acque atlantiche europee - progetto sulla pianificazione dello spazio marittimo nell’Atlantico, compresi il Mar Celtico e il Golfo di Biscaglia (2012-2014). Completato: progetti pilota, guida sulle migliori pratiche.
  • ADRIPLAN - pianificazione dello spazio marittimo nei mari Adriatico e Ionio (2013-2015). Completato: portale dati, tools4MSP.
  • SIMCELT - promozione della cooperazione transfrontaliera pratica tra i paesi dell'UE nell'attuazione della direttiva sulla pianificazione dello spazio marittimo nel Mar Celtico (2015-17). Completato: studi di casi, gioco di simulazione e portale dati.
  • Baltic SCOPE - soluzioni transfrontaliere nei piani di gestione dello spazio marittimo del Baltico (2015-2017). Completato: documenti tematici, mappe comuni e strumento online.
  • MARSPLAN - PSM nel Mar Nero (2015-2017).  Completato: studi di casi, quadro strategico comune per la PSM, PSM per la zona transfrontaliera (Mangalia - Shabla).
  • SIMNORAT - progetto di sostegno all'attuazione della pianificazione dello spazio marittimo nei paesi dell'UE, avvio e realizzazione di iniziative concrete e transfrontaliere in materia di PSM tra gli Stati membri nella regione dell'Atlantico del Nord (2017-2018). Completato. Risultati dei progetti. Conferenza conclusiva - Documenti. Workshop studi di casi   
  • SIMWESTMED - progetto di sostegno alla pianificazione dello spazio marittimo, all'avvio e alla realizzazione di iniziative concrete e transfrontaliere in materia di PSM tra i paesi dell'UE nel Mediterraneo occidentale (2017-2018). Completato. Risultati del progetto. Documenti della conferenza conclusiva.
  • SUPREME - progetto di sostegno all'attuazione della pianificazione dello spazio marittimo nei paesi dell'UE nell'ambito delle relative acque marine nel Mediterraneo orientale, compresi l'Adriatico, lo Ionio, l'Egeo e il Mare di Levante nonché al lancio e alla realizzazione di un'iniziativa di PSM transfrontaliera tra i paesi dell'UE nel Mediterraneo orientale (2017-2018). Completato. Risultati.
  • Pan Baltic Scope - si basa sul progetto precedente continuando a sviluppare strumenti innovativi, a garantire lo scambio di dati e ad armonizzare gli approcci in materia di PSM, estendendo i principi all'insieme del Mar Baltico.  (2018-2019).
  • SEANSE sviluppa e collauda un approccio comune alle valutazioni ambientali strategiche incentrate sulle energie rinnovabili e sul sostegno all'introduzione di piani di gestione dello spazio marittimo nel Mare del Nord. (2018-2020)
  • MarSP - il progetto fornisce strumenti di gestione adeguati alle impostazioni ambientali e socioeconomiche di ciascun arcipelago in Macaronesia (2018-2020).
  • OCEAN METISS - il progetto mira a sviluppare strumenti PSM a livello sia regionale che locale per rilanciare l'economia, preservando al contempo la ricca biodiversità della zona della Riunione, una regione ultraperiferica dell'Unione europea e uno dei dipartimenti d'oltremare della Francia, nell'Oceano Indiano (2017-2019). Completato. Documenti.
  • PSM GLOBAL WEST MED PILOT - il progetto mira a promuovere buone pratiche e attività in materia di PSM per rispondere alle priorità e alle esigenze regionali e nazionali nel contesto del Mediterraneo occidentale, aumentando la cooperazione tra l'UE e i paesi terzi, in linea con l'iniziativa WestMED. (2019). 

Conferenze

PSM nel mondo

Per trarre insegnamenti da progetti di PSM in tutto il mondo, abbiamo avviato uno studio sulle migliori pratiche internazionali in materia di PSM transfrontaliera.

Gli obiettivi principali sono:

  • realizzare un inventario dettagliato dell'attuazione della PSM nel mondo;
  • esaminare quattro studi di casi di attuazione di PSM per individuare le migliori pratiche in relazione alla direttiva 2014/89/UE;
  • elaborare raccomandazioni in merito al formato, alla portata e al valore aggiunto della cooperazione internazionale in materia di PSM.

La "tabella di marcia comune per accelerare i processi di pianificazione dello spazio marittimo/marino a livello mondiale", adottata nel corso della 2ª conferenza internazionale sulla pianificazione dello spazio marittimo, svoltasi nel marzo 2017 a Parigi, prevede l'istituzione di un forum internazionale per la discussione e gli scambi in materia di PSM transfrontaliera a livello internazionale.

Si sono già svolti tre seminari del forum internazionale sulla pianificazione dello spazio marittimo: a Bruxelles il 24-25 maggio 2018, a La Riunione il 26 e 29 marzo 2019 e a Vigo dal 12 al 15 maggio 2019. Tali riunioni basandosi su un ampio scambio di buone pratiche e discussioni interattive, hanno continuato il lavoro di messa a punto di orientamenti internazionali in materia di PSM transfrontaliera. 

Seminari specifici per settore

Altre informazioni

Video: La pianificazione dello spazio marittimo (PSM) in sintesi

Forum marittimo

Affari marittimi