Rappresentanza In Italia

Consultazione sullo sportello digitale unico

/italy/file/europacartinapiccolapng_iteuropa_cartina_piccola.png

La Commissione raccoglierà le opinioni di imprenditori, cittadini , pubbliche amministrazioni e altre parti interessate su come sviluppare al meglio il nuovo sportello digitale unico partendo dalle necessità degli utilizzatori

26-07-2016

La Commissione apre oggi una consultazione sullo sportello digitale unico, uno strumento che consentirà agli utenti di accedere facilmente  a informazioni, procedure elettroniche e servizi di consulenza in tutta Europa.

I cittadini e le imprese che vogliono trasferirsi in un altro paese dell’UE, svolgere un’attività commerciale o comprare prodotti all’estero fanno spesso fatica a trovare informazioni online, hanno un accesso limitato all’assistenza e non possono utilizzare le procedure elettroniche. Questo ostacola i movimenti transfrontalieri, e di conseguenza rallenta la creazione di posti di lavoro e la crescita economica.

Nelle strategie per il mercato unico e per il mercato unico digitale la Commissione ha annunciato la creazione di uno sportello digitale unico, uno strumento online che consentirà a cittadini e imprese di trovare facilmente le informazioni di cui hanno bisogno per circolare e svolgere attività commerciali in un altro paese dell’UE.

Elżbieta Bieńkowska, Commissaria per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI ha dichiarato: “ I cittadini e le imprese spesso non conoscono i loro diritti e hanno difficoltà a trovare le informazioni necessarie quando vogliono trasferirsi in un altro paese dell’UE o svolgervi un’attività commerciale. Dobbiamo creare le condizioni e gli strumenti per accedere alle opportunità offerte dal mercato unico digitale. Lo sportello digitale unico darà accesso a tutto quello che serve per avviare un’attività transfrontaliera, viaggiare, vivere, studiare o lavorare nell’UE. Gli utenti saranno guidati durante l’intero processo, dalla ricerca di informazioni all’assistenza in caso di problemi. Se vogliamo creare posti di lavoro e costruire un’economia competitiva dobbiamo realizzare appieno il potenziale del mercato unico”.

La consultazione sarà aperta fino al 21 novembre 2016.

Per saperne di più

Consultazione sullo sportello digitale unico