Rappresentanza In Italia

Accordo quadro UE-USA sulla protezione dei dati

/italy/file/ttip1png_itttip_1.png

La Commissione europea propone al Consiglio di firmare e concludere l'accordo quadro sulla protezione dei dati tra UE e USA.

29-04-2016

La Commissaria Jourová ha dichiarato: "L'accordo quadro garantirà standard elevati di protezione dei dati all'atto dello scambio, tra autorità giudiziarie e di polizia, di dati personali quali fedine penali, nomi o indirizzi tra le due sponde dell'Atlantico per combattere il crimine e il terrorismo. La legge sul ricorso giudiziario (Judicial Redress Act) sancisce il diritto per tutti i cittadini dell'UE di adire i tribunali statunitensi per far applicare i propri diritti di tutela dei dati, un diritto di cui godono già i cittadini statunitensi in Europa. Si tratta di un risultato storico per riguadagnare la fiducia nei flussi transatlantici di dati e per rafforzare il diritto fondamentale alla riservatezza."

I negoziati tra la Commissione e gli USA si sono conclusi a settembre 2015. Quando a febbraio il Presidente Obama ha firmato la legge sul ricorso giudiziario, si è aperta la strada alla firma dell'accordo, che istituirà un quadro completo di alto livello di protezione dei dati per la cooperazione tra UE e USA in materia di applicazione della legge.

L'accordo riguarda tutti i dati personali scambiati tra l'UE e gli USA a fini di prevenzione, accertamento, indagine e perseguimento di reati, compreso il terrorismo. Offrirà salvaguardie e garanzie di legalità per i trasferimenti di dati e darà ai cittadini dell'UE gli stessi diritti di ricorso giudiziario dei cittadini statunitensi in caso di violazioni della privacy.

Spetta ora al Consiglio adottare la decisione di autorizzazione della firma dell'accordo. Una volta firmato, il Consiglio adotterà la decisione di conclusione dell'accordo, previo consenso del Parlamento europeo.

 

Per saperne di più

Domande e risposte sull'accordo quadro (in inglese e francese)

Dichiarazione della Commissaria Jourová sul Judicial Redress Act (in inglese e francese)