Rappresentanza In Italia

La Presidente von der Leyen al Parlamento europeo: se vogliamo uscire più forti dalla crisi, dobbiamo tutti cambiare in meglio

/italy/file/presidente-von-der-leyen-al-parlamento-europeo08072020_itpresidente von der Leyen al Parlamento europeo_08/07/2020

presidente von der Leyen al Parlamento europeo_08/07/2020
copyright EC

Ieri la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha pronunciato un discorso al Parlamento europeo riunito in sessione plenaria durante il dibattito sulla presentazione del programma della presidenza tedesca del Consiglio dell'UE, alla presenza della Cancelliera Angela Merkel.

09-07-2020

Sottolineando la situazione senza precedenti che l'Europa sta vivendo, la Presidente von der Leyen ha dichiarato: "La sfida che ci attende, che attende tutti noi, nei prossimi sei mesi è a dir poco straordinaria. Negli ultimi sei mesi in Europa oltre 100 000 persone hanno perso la vita a causa della COVID-19. Siamo entrati nella peggiore recessione dopo la grande depressione. Questa crisi è più profonda e più ampia di quella di dieci anni fa."

Ricordando che gli investimenti pubblici e la cassa integrazione hanno consentito ad alcuni paesi di fronteggiare la crisi meglio di altri, ha aggiunto: "Dobbiamo imparare da questo e stavolta dobbiamo farlo insieme. Se agiremo nel modo giusto, potremo anche uscire più forti da questa crisi grazie a un obiettivo comune europeo basato su NextGenerationEU. La presidenza ha scelto di mettere una parola al centro del proprio programma: Gemeinsam. Tutti insieme. Tous ensemble. È questo il motore della nostra Unione.”

La Presidente ha sottolineato l'importanza dei due pilastri del piano per la ripresa presentato dalla Commissione il 27 maggio: il nuovo strumento per la ripresa, NextGenerationEU, incorporato in un bilancio dell'UE a lungo termine potente, moderno e rinnovato: "Solidarietà significa che coloro che ne hanno bisogno ricevono maggiore sostegno. Ma la solidarietà non deve portare ad essere passivi. Per questo nel quadro di NextGenerationEU gli investimenti sono collegati alle riforme basate sulle raccomandazioni specifiche per paese. Tutti gli Stati membri devono darsi da fare. Se vogliamo uscire più forti dalla crisi dobbiamo cambiare tutti in meglio. È questo che gli europei si aspettano da noi. La ripresa economica è inscindibile dal Green Deal europeo, dalla digitalizzazione e dalla resilienza. E [...] non dimentichiamoci del QFP - il nostro bilancio settennale. NextGenerationEU è per la fase acuta della crisi, ma il QFP ci accompagnerà ed è lo strumento più importante per raggiungere i nostri obiettivi a lungo termine. Le nostre politiche necessitano di un reale valore aggiunto europeo e di un solido finanziamento settennale che ci consenta di attuarle."

Il testo integrale del discorso è disponibile online in inglese, francese e tedesco. L'intervento della Presidente è disponibile su EbS.