Rappresentanza In Italia

60 milioni di EUR dall'Iniziativa dell'EIT in risposta alla crisi a innovazioni d'avanguardia

/italy/file/eit_iteit

eit
copyright EU

Nell'ambito dell'impegno dell'UE a fronteggiare la crisi da coronavirus, l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia annuncia i risultati della sua Iniziativa in risposta alla crisi. Sono stati assegnati 60 milioni di EUR a 62 progetti innovativi e a 145 imprenditori di 32 paesi per far fronte alla pandemia e alla crisi che ne è derivata.

08-09-2020

I progetti selezionati contribuiranno a fornire soluzioni nell'ambito dei settori prioritari principali dell'EIT, che vanno dalla salute e dalla digitalizzazione all'alimentazione e alla mobilità urbana, per fronteggiare l'ampia gamma di sfide poste dalla crisi.

Mariya Gabriel, Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani, responsabile dell'EIT, ha dichiarato: “I 60 milioni di EUR erogati dall'Iniziativa dell'EIT in risposta alla crisi fanno parte della risposta globale dell'UE alla crisi del COVID-19, che comprende anche un sostegno sostanziale a favore dell'innovazione. Grazie all'EIT, 62 progetti innovativi e 145 imprenditori hanno ricevuto il sostegno di cui hanno bisogno per fornire servizi e prodotti tangibili utili a fronteggiare la pandemia. I progetti mettono in campo soluzioni rapide e ci dotano di nuove tecnologie per combattere il virus e salvare vite. L'efficiente mobilitazione della Comunità dell'EIT è un contributo prezioso agli sforzi compiuti dall'Europa per superare la pandemia.”

Circa 1 500 innovatori di 44 paesi si sono candidati all’avvio dell'iniziativa il 14 maggio scorso. Il 30 giugno il comitato direttivo dell'EIT ha erogato i finanziamenti alle otto comunità della conoscenza e dell'innovazione, che hanno ora completato le procedure di selezione. Tutte le attività dell'EIT in risposta alla crisi devono essere completate entro la fine del 2020. Maggiori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa dell'EIT.