Rappresentanza In Italia

Dichiarazione del Commissario responsabile per la gestione delle crisi Janez Lenarčič sulle esplosioni a Beirut

/italy/file/foto-lenarcic_itFoto Lenarcic

Foto Lenarcic
copyright EC

Attivato il meccanismo di protezione civile dell’UE su richiesta delle autorità libanesi.

05-08-2020

Condividiamo lo sgomento e la tristezza dei cittadini di Beirut a seguito dell'esplosione mortale che ha causato molte vittime e molti feriti. Esprimiamo le nostre condoglianze a tutti coloro che hanno perso i loro cari. In questo momento difficile, l'Unione europea offre il suo pieno sostegno al popolo libanese. Come prima risposta immediata, su richiesta delle autorità libanesi è stato attivato il meccanismo di protezione civile dell'UE. Il meccanismo sta ora coordinando l’invio urgente di oltre 100 vigili del fuoco altamente qualificati, insieme a veicoli, cani e attrezzature, specializzati nelle operazioni di ricerca e salvataggio in ambiente urbano. Collaboreranno con le autorità libanesi per salvare vite umane in loco.  Paesi Bassi, Grecia e Repubblica ceca hanno già confermato la loro partecipazione a questa operazione critica, mentre Francia, Polonia e Germania hanno offerto assistenza attraverso il meccanismo e altri Stati membri sono in grado di offrire sostegno. L'UE ha inoltre attivato il sistema di mappatura satellitare di Copernicus per aiutare le autorità libanesi a valutare l'entità dei danni. Esprimiamo solidarietà al Libano e al popolo libanese e siamo pronti a mobilitare ulteriori aiuti.