Rappresentanza In Italia

Coronavirus: l'UE sostiene la ripresa del settore del turismo

/italy/file/turismo_itturismo

macchina su cartina geografica dell'Europa
copyright pixabay

La Commissione sostiene gli Stati membri nel fronteggiare l'impatto del coronavirus sul settore turistico. Ieri in videoconferenza i Ministri dell'UE hanno discusso delle implicazioni della pandemia di coronavirus sull'industria del turismo, di misure di attenuazione e della strategia di ripresa dell'ecosistema del turismo, che è uno dei più danneggiati dalla crisi.

28-04-2020

La Commissione ha presentato le misure già adottate per sostenere il settore e il progetto di risposta comune dell'UE per la ripresa dell'ecosistema del turismo. La Commissione proporrà misure per aiutare ulteriormente il settore in vista della stagione estiva e sta valutando di elaborare protocolli per la gestione sicura delle strutture turistiche in tutta l'UE.

Thierry Breton, Commissario per il Mercato interno, ha dichiarato: "Saranno necessari fondi senza precedenti per superare questa crisi. Serve un bilancio dell'UE solido per intraprendere il cammino verso la ripresa europea e un'Unione più forte e più resiliente. Avremo bisogno di interventi rapidi, pragmatismo e creatività per rialzarci e costruire un'industria del turismo resiliente e sostenibile. Ma questa crisi richiede soprattutto solidarietà. Nessun paese può superarla da solo."

I Ministri dell'UE hanno espresso ampio sostegno a favore di misure supplementari e di un coordinamento rafforzato a livello dell'UE e hanno invitato la Commissione a lavorare in via prioritaria ad un approccio comune dell'UE che agevoli la liquidità e mantenga un giusto equilibrio di interessi tra operatori turistici e consumatori. Il discorso di apertura del commissario Breton è disponibile qui.