Rappresentanza In Italia

Entra in vigore l'accordo di libero scambio UE-Singapore

/italy/file/bandiera-ue-singapore_itbandiera Ue-singapore

bandiera Ue-singapore
copyright AP

Entra oggi invigorre l'accordo di libero scambio Ue-Singapore.

 

21-11-2019

 In occasione dell'entrata in vigore dell'accordo di libero scambio UE-Singapore, la Commissaria responsabile per il Commercio, Cecilia Malmström, ha dichiarato: “L'accordo, in vigore da oggi, stimolerà gli scambi commerciali, a vantaggio delle imprese, degli agricoltori, dei lavoratori e dei consumatori di entrambe le parti. Consentirà anche l’accesso alla regione del sud-est asiatico, che è in rapida crescita. In un momento in cui sono messi in discussione i principi fondamentali di un commercio mondiale aperto e basato su regole, abbiamo più che mai bisogno di accordi come questo. L'accordo UE-Singapore è il 16° accordo di libero scambio firmato dal 2014. Disponiamo della rete commerciale più ampia del mondo, che comprende 42 accordi commerciali con 73 partner.”

 

Singapore è di gran lunga il principale partner commerciale dell'UE nella regione del sud-est asiatico, con scambi bilaterali di merci per un valore complessivo di oltre 53 miliardi di euro e di servizi per 51 miliardi di euro. Più di 10 000 imprese dell’UE si sono stabilite a Singapore e utilizzano questo presidio per servire l'intera regione del Pacifico.

 

Per maggiori informazioni sull’accordo e sulle opportunità che offre si veda il comunicato stampa disponibile online.

.