Rappresentanza In Italia

Prima operazione della guardia di frontiera e costiera europea in un paese terzo

/italy/file/guardiacostieraeuropeajpg_it

Fascia sul braccio

Domani il Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza Dimitris Avramopoulos sarà a Tirana, in Albania, per partecipare all'avvio della prima operazione congiunta della guardia di frontiera e costiera europea sul territorio di un paese terzo confinante.

20-05-2019

Si tratta della prima operazione di questo genere, che inaugura una nuova fase della cooperazione transfrontaliera tra l'UE e i partner dei Balcani occidentali. Il dispiegamento congiunto delle squadre della guardia di frontiera e costiera europea e delle guardie di frontiera albanesi inizierà il 22 maggio al confine tra Albania e Grecia.

Il Commissario Avramopoulos pronuncerà il suo discorso accanto al direttore esecutivo dell'Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera Fabrice Leggeri, al Primo Ministro albanese Edi Rama e al Ministro dell'Interno dell'Albania Sandër Lleshaj, i quali passeranno quindi insieme in rassegna il personale e le attrezzature da impiegare al confine tra Albania e Grecia. Una conferenza stampa congiunta avrà luogo alle 11:45 e sarà trasmessa live su EbS.

I negoziati su un accordo sullo status della cooperazione transfrontaliera tra la guardia di frontiera e costiera europea e l'Albania sono iniziati nel dicembre del 2017. L'accordo è stato concluso il 5 ottobre 2018 ed è entrato in vigore il 1° maggio 2019, diventando il primo accordo di questo tipo con un paese terzo confinante e tra un partner dei Balcani occidentali e l'UE.