Rappresentanza In Italia

La Commissione organizza una conferenza sull’IVA nell'era digitale

/italy/file/era-digitale_itera digitale

era digitale

Importante occasione per riflettere sull'impatto dell'IVA nel mercato unico europeo.

05-12-2019

Domani, 6 dicembre, a Bruxelles la direzione generale della Fiscalità e dell'unione doganale della Commissione europea organizza una conferenza dal titolo l'”IVA nell'era digitale”, che riunirà i soggetti operanti nell’ambito dell'imposta sul valore aggiunto, in particolare rappresentanti del mondo accademico e delle istituzioni dell'UE, membri delle amministrazioni fiscali nazionali, rappresentanti delle imprese e fiscalisti.

La conferenza è un’occasione per riflettere sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie e sulle sfide che comportano, in particolare sul potenziale di tecnologie avanzate come la blockchain. L'evento consentirà inoltre agli Stati membri di condividere le loro esperienze di uso di soluzioni digitali per la dichiarazione, la riscossione e il rilevamento dell'IVA. Paolo Gentiloni, Commissario responsabile per l'Economia, ha dichiarato: "Il nostro sistema dell’IVA deve entrare nel 21º secolo. Ogni anno perdiamo miliardi a causa dell‘evasione dell’IVA. È importante che gli Stati membri, le imprese e le amministrazioni fiscali collaborino e imparino gli uni dalle altre per rafforzare il sistema e combattere l’evasione.

Il sistema comune dell'IVA svolge un ruolo di rilievo nel mercato unico europeo. Costituisce una fonte di entrate importante e crescente per gli Stati membri dell'UE con oltre 1,1 trilioni di euro riscossi nel 2018, pari al 7,1% del PIL dell'UE. Inoltre, anche una delle risorse proprie dell'Unione si basa sull'IVA, che, in quanto imposta sul consumo, è una delle forme di tassazione che favoriscono maggiormente la crescita. La Commissione ha sempre insistito sulla necessità di riformare il sistema dell’IVA per proteggerlo meglio contro le frodi. Sono stati compiuti progressi, ma gli Stati membri non hanno ancora raggiunto un accordo sulla revisione radicale del sistema proposta dalla Commissione nell’ottobre 2017 e nel maggio 2018. La conferenza sarà trasmessa online e maggiori informazioni sul programma sono disponibili qui.