Rappresentanza In Italia

Eurostat: dati sulla spesa per la previdenza sociale nell'UE nel 2016

/italy/file/eurostat250png_iteurostat_250.png

eurostat_250.png
copyright UE

Secondo i dati di Eurostat, l'Ufficio statistico dell'Unione europea, nel 2016 nell'UE la spesa per la previdenza sociale è stata pari al 28,2% del PIL, in calo rispetto al 28,4% del 2015. 

12-12-2018

Nel 2016 le due principali fonti di finanziamento della previdenza sociale a livello di UE sono state i contributi sociali e i contributi pubblici provenienti dalle imposte, rispettivamente il 55% e il 40% delle entrate complessive.

La media dell'UE nasconde notevoli disparità tra gli Stati membri. Nel 2016 la spesa per la previdenza sociale ammontava ad almeno il 30% del PIL in Francia (34%), in Finlandia e Danimarca (32%), oltre che in Austria, Belgio, Italia, Svezia e Paesi Bassi (30%). La spesa era invece inferiore al 20% del PIL in Romania, Lettonia e Lituania (15%), in Irlanda (16%), in Estonia e a Malta (17%), in Bulgaria e Slovacchia (18%), oltre che nella Repubblica ceca, a Cipro e in Ungheria (19%).

Il comunicato stampa integrale è disponibile qui.