Rappresentanza In Italia

4° Forum dell'UE su Internet: promuovere la cooperazione tra pubblico e privato

/italy/file/europeaninternetforum250_iteuropean_internet_forum_250.

european_internet_forum_250.
copyright EC

Oggi Dimitris Avramopoulos, Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, e Julian King, Commissario per l'Unione della sicurezza, ospiteranno la 4a riunione ministeriale del Forum dell'UE su Internet.

05-12-2018

Alla vigilia della riunione, i Commissari Avramopoulos e King hanno rilasciato la seguente dichiarazione comune: "Dalla prima edizione del Forum dell'UE su Internet nel 2015, abbiamo compiuto passi avanti nella lotta ai contenuti terroristici online. Ora conosciamo le modalità con cui i terroristi usano in modo improprio le piattaforme Internet e abbiamo adottato meccanismi atti a contrastare il fenomeno. Naturalmente un numero maggiore di imprese deve fare di più ed è per questo che l'UE si sta dotando di norme che consentiranno di aumentare i nostri sforzi collettivi per combattere i contenuti terroristici online. La fiducia conquistata nel Forum avrà un ruolo fondamentale nell'applicazione del regolamento, una volta approvato, e il Forum continuerà a essere in prima linea negli sforzi dell'UE contro i contenuti terroristici in rete."

Il Forum dell'UE su Internet è stato avviato nel dicembre 2015 dal Commissario Avramopoulos per contrastare l'uso improprio di Internet da parte dei gruppi terroristici. La riunione di oggi permetterà ai rappresentanti delle imprese, incluse Baaz, Dropbox, Facebook, Google, Justpaste.it, Microsoft, Snap e Twitter, di fornire alle istituzioni dell'UE, ai Ministri degli Stati Membri e a Europol un resoconto del lavoro fatto quest'anno e di discutere delle prossime tappe.

Il testo integrale della dichiarazione è disponibile qui.