Rappresentanza In Italia

L'UE alla 73a assemblea generale dell'ONU

/italy/file/73onupng_it73onu.png

73a Assemblea Generale ONU
© ONU

A margine della 73a assemblea generale delle Nazioni Unite, l'Alta rappresentante e Vicepresidente Federica Mogherini presiederà la riunione ministeriale tra E3/UE+2 e Iran sull'attuazione del piano d'azione congiunto globale (PACG) e sull'accordo sul nucleare iraniano

24-09-2018

Oggi a margine della 73a assemblea generale delle Nazioni Unite, l'Alta rappresentante e Vicepresidente Federica Mogherini presiederà la riunione ministeriale tra E3/UE+2 e Iran sull'attuazione del piano d'azione congiunto globale (PACG) e sull'accordo sul nucleare iraniano (incontro con la stampa alle 21.30 circa ora locale, 3.30 ora italiana). Presiederà poi una riunione informale dei Ministri degli Affari esteri dell'UE sulla Siria e la Libia e la riunione ministeriale con la troika del Consiglio di cooperazione del Golfo (CCG). Terrà anche un discorso all'inaugurazione dell'iniziativa Generation Unlimited dell'UNICEF, un nuovo partenariato finalizzato a garantire a tutti i giovani l'accesso a percorsi di istruzione, formazione e occupazione di qualità entro il 2030.

Il primo Vicepresidente Frans Timmermans parteciperà a un dibattito con studenti e professori al World Leaders Forum organizzato dall'Università della Columbia (alle 13.00 ora locale, 19.00 ora italiana), intitolato: "Can the EU stay true to its values?" (L'UE può restare fedele ai suoi valori?) che sarà trasmesso in diretta qui.

Cecilia Malmström, Commissaria europea per il Commercio, copresiederà la prima riunione ministeriale dell'Alleanza globale per un commercio libero da tortura, che riunisce quasi 60 paesi, per valutare i progressi compiuti per vietare il commercio di merci utilizzate per la tortura e la pena di morte (alle 15.00 ora locale, 21.00 ora italiana).

Il Commissario Dimitris Avramopoulos terrà un discorso a un evento di alto livello sul patto mondiale sui rifugiati: un modello per garantire maggiore solidarietà e cooperazione, mentre il Commissario Christos Stylianides interverrà ad alcuni eventi su come aumentare l'innovazione nell'istruzione di emergenza e sulla tutela della salute e dei diritti delle donne e delle ragazze coinvolte nei conflitti, con particolare attenzione a Yemen e Sud Sudan.

La copertura audio-video degli appuntamenti, degli incontri con la stampa e delle riunioni bilaterali dei rappresentanti di alto livello dell'UE sarà disponibile su EbS.