Rappresentanza In Italia

Innovazione: 34 milioni di EUR per sostenere l'accesso al mercato di 14 progetti di altissimo livello

/italy/file/statscountriesfasttrackaug20182png_itstats_countries_fasttrack_aug2018_2.png

prova prova
copyright

Tra le iniziative finanziate dal progetto pilota relativo al Consiglio europeo per l'innovazione,  un sistema per curare la fibrillazione atriale persistente, una tecnologia di riciclaggio degli pneumatici a fine vita per l'utilizzo nelle linee di produzione e uno strumento di intelligenza artificiale per migliorare la qualità dei video on-line.

09-08-2018

Nell'ambito del progetto pilota relativo al Consiglio europeo per l’innovazione (CEI) la Commissione europea finanzierà 14 progetti innovativi di altissimo livello, per favorirne un accesso più rapido al mercato. Ciascun  progetto riceverà circa 2 milioni di euro tramite la sezione "corsia veloce per l’innovazione" del progetto pilota CEI. I 14 progetti coinvolgono 59 partner di 18 diversi paesi, tra cui piccole e medie imprese, partner industriali, università e organizzazioni senza scopo di lucro. Grazie al finanziamento della Commissione e all’accelerazione del sostegno alle imprese, i progetti potranno finanziare le proprie attività innovative precommerciali.

Tra i progetti selezionati per il finanziamento, una tecnologia di riciclaggio per utilizzare nelle linee di produzione la gomma di pneumatici giunti alla fine del ciclo di vita al posto della gomma vergine, un sistema per curare la fibrillazione atriale persistente, uno strumento di intelligenza artificiale che migliora la qualità dei video e limita il volume di traffico internet per lo streaming video e una pompa di calore Stirling per uso industriale ad alte temperature.

Il programma "corsia veloce per l’innovazione" è un elemento centrale del progetto pilota relativo al CEI, destinato a prodotti, servizi, processi o modelli di attività radicalmente innovativi che aprono la porta a nuovi mercati. Il programma prevede fino a 3 milioni di euro di finanziamenti a consorzi composti da 3-5 partner, tra cui piccole e medie imprese (PMI), centri di ricerca di imprese partecipanti, università, organizzazioni di cluster, associazioni di categoria, incubatori, investitori e settore pubblico. Il programma si rivolge a tecnologie, concetti e modelli commerciali innovativi relativamente maturi e vicini al mercato. Le PMI partecipanti hanno inoltre  accesso gratuito ad  attività di coaching aziendale e servizi di accelerazione d’impresa.

Alla scadenza del 31 maggio 2018 la Commissione europea aveva ricevuto 2016 proposte. La prossima scadenza per la "corsia veloce per l’innovazione" è il 23 ottobre 2018.

Maggiori informazioni
Elenco dei beneficiari 
Mappa dei beneficiari