Rappresentanza In Italia

La Commissione registra due iniziative dei cittadini europei

/italy/file/iniziativa-dei-cittadini-europei_itIniziativa dei cittadini europei

Iniziativa dei cittadini europei
©

Obiettivo delle due iniziative è garantire che la cittadinanza europea e i relativi diritti non possano essere persi una volta conseguiti e responsabilizzare i governi rispetto al problema della fame, che colpisce l'8 per cento della popolazione europea.

18-07-2018

Oggi il Collegio dei Commissari ha deciso di registrare due iniziative dei cittadini europei. La prima, dal titolo “Cittadinanza permanente dell'Unione europea”, intende garantire che la cittadinanza europea e i relativi diritti non possano essere persi una volta conseguiti. Gli organizzatori dell’iniziativa citano in particolare il contesto della Brexit e la futura perdita della cittadinanza dell’Unione e dei diritti correlati da parte dei cittadini del Regno Unito. La registrazione di questa iniziativa avrà luogo il 23 luglio. Un comunicato stampa è disponibile qui.

La seconda iniziativa si intitola “Stop alla fame che colpisce l’8% della popolazione europea!” Tra gli obiettivi dichiarati della proposta figurano: “indurre i governi ad affrontare il problema della fame” e “sottolineare la responsabilità dei governi nei confronti dell’eradicazione del problema.” Gli organizzatori hanno presentato un elenco dettagliato di azioni sulle quali invitano la Commissione a presentare proposte legislative. La registrazione dell’iniziativa avverrà il 19 luglio. Un comunicato stampa è disponibile qui.

La decisione della Commissione di registrare queste iniziative riguarda solo l’ammissibilità giuridica delle proposte. In questa fase la Commissione non analizza il merito. Se le iniziative riceveranno un milione di dichiarazioni di sostegno in almeno sette Stati membri entro il periodo di un anno, la Commissione dovrà reagire entro tre mesi.