Rappresentanza In Italia

La maggior parte degli europei riconosce i vantaggi dell’abolizione delle tariffe di roaming

/italy/file/mobilejpg_itmobile.jpg

mobile.jpg
copyright pixabay

Secondo una nuova indagine Eurobarometro sul roaming, l'82% delle persone che hanno viaggiato in un altro paese dell’UE nell’ultimo anno dichiara di aver beneficiato delle nuove norme.

15-06-2018

Il 62% degli europei è inoltre a conoscenza del fatto che le tariffe di roaming sono state abolite e il 69% ritiene che ne trarrà vantaggio o che qualcuno che conosce lo farà. I giovani in particolare vedono chiaramente i benefici derivanti dalle nuove regole; l'80% dei giovani tra i 15 e i 24 anni ne riconoscono i vantaggi.

In una dichiarazione congiunta, il Vicepresidente per il Mercato unico digitale Andrus Ansip e la Commissaria per l’Economia e la società digitali Mariya Gabriel hanno detto: "Questo è un esempio di come l'UE migliora concretamente la vita dei cittadini europei. Il roaming a tariffa nazionale funziona e sta diventando un'abitudine: i consumatori manifestano il loro apprezzamento, i consumi crescono e la domanda di servizi mobili durante gli spostamenti nell'UE è molto alta. Un vantaggio sia per i consumatori che per gli operatori." Il testo completo della dichiarazione congiunta è disponibile qui.

L’indagine rivela inoltre che le abitudini di uso del cellulare in viaggio stanno cambiando. Il 62% degli intervistati è meno propenso a limitare l’uso del cellulare quando viaggia (ad esempio disattivando i dati cellulare o il roaming dati). La percentuale di viaggiatori che ha utilizzato i propri dati mobili in roaming con la frequenza di casa è salita al 34% dal 26% del 2017.

Dal primo anno senza costi di roaming emerge che, in generale, gli operatori di telefonia mobile rispettano le nuove norme. Le autorità nazionali di regolamentazione ne garantiscono l'attuazione negli Stati membri e la Commissione continua a collaborare con loro per monitorare gli sviluppi sui mercati della telefonia mobile in tutta Europa e assicurare il rispetto delle regole.

La relazione di Eurobarometro sul roaming è disponibile qui. Maggiori informazioni sul roaming sono disponibili qui.