Rappresentanza In Italia

Giornata mondiale del donatore di sangue: dichiarazione del Commissario Vytenis Andriukaitis

/italy/file/donordayjpg_itdonor_day.jpg

donor_day.jpg
copyright pixabay

In occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue, dobbiamo ricordarci che il sangue è la linfa vitale che ci unisce e che noi tutti abbiamo un ruolo cruciale da svolgere, donare sangue per contribuire a salvare vite.

14-06-2018

Desidero invitare in particolare i giovani a farsi avanti per far sì che le nostre banche del sangue restino costantemente rifornite. Per incoraggiare le trasfusioni ed evitare le complicazioni ivi connesse, compresa la trasmissione di malattie dal donatore al ricevente, l'UE ha elaborato alcune direttive che definiscono le norme di sicurezza per la raccolta di sangue.

La Commissione europea è inoltre impegnata nella prima valutazione formale di questa normativa dalla sua adozione nel 2002, il cui risultato sarà un'analisi approfondita che ci permetterà di capire se la normativa ha raggiunto i suoi obiettivi e se è ancora adeguata. Alla luce di tutti i cambiamenti scientifici, sociali ed epidemiologici avvenuti dal 2002 a oggi, i nostri cittadini meritano di beneficiare degli ultimi sviluppi nella sanità e nella sicurezza. Considerando che uno degli obiettivi della Giornata mondiale del donatore di sangue è sensibilizzare sull'importanza di donazioni regolari e sicure, e ringraziando le migliaia di persone in tutto il mondo, che donano sangue gratuitamente, sono orgoglioso di poter dire che ogni anno nell'UE le donazioni di sangue sono 20 milioni e le relative trasfusioni 26 milioni. Insieme dobbiamo fare tutto il possibile per mantenere questa tendenza e per garantire l'accesso a donazioni di sangue sicure e tempestive in tutto il mondo.

Il testo integrale della dichiarazione è disponibile qui.