Rappresentanza In Italia

26 milioni di euro dall'UE per migliorare la salute di donne, bambini e adolescenti nel mondo

/italy/file/camicediunmedico_itcamice_di_unmedico

camice_di_unmedico
copyright pixabay

Oggi all'evento per la raccolta fondi a favore della Global Financing Facility, ospitato a Oslo dalla Banca mondiale, dai Governi della Norvegia e del Burkina Faso e dalla fondazione Bill & Melinda Gates, l'UE si è impegnata ad erogare circa 26 milioni di euro (30 milioni di dollari).

06-11-2018

Durante l'evento, Neven Mimica, Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo, ha dichiarato: "Con questo contributo di 26 milioni di euro, l'Unione europea diventerà membro attivo della Global Financing Facility. Il contributo aiuterà a migliorare l'accesso di donne, bambini e adolescenti, in particolare i più vulnerabili, a servizi sanitari materno infantili completi".

L'obiettivo di questo strumento di finanziamento è migliorare la salute e la qualità della vita di donne, bambini e adolescenti e porre fine alle morti evitabili. Il contributo di oggi si aggiunge ai 2,6 miliardi di euro investiti dall'Unione europea nei settori della sanità sotto forma di aiuti allo sviluppo per il periodo 2014-2020.

Il testo integrale del comunicato stampa è disponibile qui.