Rappresentanza In Italia

Distacco dei lavoratori: confermato l'accordo politico sulla revisione della direttiva

/italy/file/lavoro1jpg-0_itlavoro1.jpg

lavoro1.jpg
copyright EU
29-05-2018

La Commissaria responsabile per l'Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, Marianne Thyssen, ha dichiarato: "Il voto del Parlamento europeo di oggi è una pietra miliare nella costruzione di un mercato unico più equo. Desidero ringraziare in particolare le due correlatrici, Elisabeth Morin Chartier e Agnes Jongerius, per aver reso possibile questo accordo politico, che migliora in modo sostanziale le disposizioni della direttiva del 1996, sia per i lavoratori distaccati che per le imprese e si fonda sul principio della parità di retribuzione a parità di lavoro nello stesso posto. Con questa direttiva rivista diamo un contributo congiunto importante per garantire l’equità del mercato interno."

Una revisione della direttiva era stata inizialmente proposta dalla Commissione nel marzo 2016 e da allora è stata oggetto di una serie di triloghi tra il Parlamento europeo e il Consiglio. Il testo votato oggi dal Parlamento europeo in sessione plenaria è il risultato di un accordo raggiunto dopo il 7º trilogo al Consiglio il 1º marzo 2018 e conserva i principali elementi della proposta iniziale della Commissione, compreso il principio della parità di retribuzione a parità di lavoro nello stesso posto.

Una conferenza stampa con la Commissaria Thyssen e le correlatrici del Parlamento europeo, Elisabeth Morin Chartier e Agnes Jongerius, è prevista alle 15:00 al Parlamento a Strasburgo e potrà essere seguita qui. Le dichiarazioni della Commissaria Thyssen durante il dibattito in seduta plenaria e successivamente alla votazione sono disponibili qui.