Rappresentanza In Italia

Autorità europea del lavoro: domani prima riunione del gruppo consultivo

/italy/file/autoritalavorojpg_itautorita_lavoro.jpg

autorita_lavoro.jpg
copyright EU

Domani, 16 maggio, il Vicepresidente responsabile per l'Euro e il dialogo sociale Valdis Dombrovskis e la Commissaria responsabile per l'Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori Marianne Thyssen parteciperanno alla prima riunione del gruppo consultivo dell'Autorità europea del lavoro (ELA).

15-05-2018

Il gruppo consultivo, che mira ad agevolare l'istituzione dell'Autorità del lavoro da parte del Parlamento europeo e del Consiglio e a renderla operativa rapidamente, è composto da rappresentanti delle autorità degli Stati membri, dalle parti sociali a livello di Unione e dalle agenzie dell'UE esistenti operative in ambito occupazionale e sociale. I paesi membri dell'Associazione europea di libero scambio e di Europol avranno lo status di osservatori.

La Commissaria Thyssen ha dichiarato: "La riunione di domani sarà un'opportunità per discutere delle attività future del gruppo consultivo. Sono felice di constatare che l'istituzione dell'Autorità europea del lavoro procede secondo la tempistica concordata, perché ricoprirà un ruolo molto importante nel garantire un'equa mobilità dei lavoratori nell'UE."

La Commissione ha presentato la proposta di istituzione di un'autorità europea del lavoro a marzo 2018, in seguito all'annuncio del Presidente Juncker nel suo discorso sullo stato dell'Unione. L'Autorità europea del lavoro avrà l'obiettivo di garantire l'applicazione equa, semplice ed efficace delle norme UE in materia di mobilità dei lavoratori, opererà quale struttura permanente a sostegno delle autorità nazionali, delle imprese e dei cittadini mobili e sarà istituita come nuova agenzia decentrata dell'UE. La Commissione auspica che l'autorità possa essere operativa già nel 2019.