Rappresentanza In Italia

Salvaguardia della competitività sul mercato delle telecomunicazioni: aggiornati gli orientamenti sui poteri di mercato significativi

/italy/file/telecoms2jpg_ittelecoms2.jpg

telecoms2
pixabay

Oggi la Commissione ha presentato gli orientamenti riveduti sul significativo potere di mercato, che guideranno le autorità nazionali di regolamentazione nell'analisi del mercato delle telecomunicazioni e stabiliscono i principi per individuare potenziali pratiche anticoncorrenziali nel mercato della comunicazione elettronica.

27-04-2018

Gli orientamenti rivisti riflettono i recenti sviluppi giurisprudenziali e affrontano questioni non incluse in precedenza, come l'impatto concorrenziale dei fornitori di servizi online  che hanno iniziato a offrire servizi basati su Internet, la crescita della fornitura di pacchetti di servizi (Internet, voce e contenuti televisivi) a livello di mercato al dettaglio, la pressione concorrenziale dei servizi via cavo e la transizione da un mercato monopolistico a un mercato oligopolistico in alcuni paesi. Gli orientamenti aiuteranno le autorità nazionali di regolamentazione a delimitare in modo corretto i mercati nel settore della comunicazione elettronica e ad identificare i casi in cui determinati operatori detengono un significativo potere di mercato. Gli orientamenti – indicati come dossier prioritario ai fini della creazione di un mercato unico digitale - sono complementari al codice delle comunicazioni elettroniche, attualmente oggetto di negoziazione in seno alle istituzioni dell'UE.

La revisione degli orientamenti sul significativo potere di mercato si è basata su una consultazione pubblica svoltasi tra marzo e giugno 2017, su uno studio esterno, e su un parere formulato dall'Organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche.

Maggiori dettagli sui nuovi orientamenti sono disponibili qui.