Rappresentanza In Italia

Giornata mondiale contro il cancro: saperne di più per essere più incisivi

/italy/file/giornatainternazionalecontroilcancro_itgiornata_internazionale_contro_il_cancro

giornata_internazionale_contro_il_cancro
©EC

Parlare di cancro non è mai facile, ma trattandosi della seconda causa di morte nell'UE è necessario continuare ad impegnarsi e a raccogliere dati per contribuire alla prevenzione, alla diagnosi precoce e a cure adeguate. In occasione della Giornata mondiale contro il cancro, il Centro comune di ricerca (JRC), il servizio della Commissione europea per la scienza e la conoscenza, ha aperto il sito Internet del sistema europeo d'informazione sul cancro, che permette a esperti e specialisti di analizzare modelli geografici e tendenze.

05-02-2018

Il sito raccoglie i dati di circa 150 registri europei dei tumori basati sulla popolazione, che coprono 25 Stati membri dell'UE e 7 paesi europei non membri, e fornisce informazioni preziose sul successo dei programmi nazionali di prevenzione dei tumori e sulle lacune da colmare.

Il Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis ha dichiarato: "Per l'approccio dell'UE al cancro, è importante disporre di dati affidabili, oltre che lottare contro i fattori di rischio quali tabacco, alcol, pesticidi e inquinamento; effettuare screening per la diagnosi e la cura; e promuovere la ricerca e la condivisione delle conoscenze tramite le reti di riferimento europee e le azioni comuni."

Il Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport e responsabile del Centro comune di ricerca (JRC) Tibor Navracsics ha aggiunto: "Il sistema europeo d'informazione sul cancro è un ottimo esempio del sostegno che offriamo ai decisori e ai ricercatori sia dell'UE che dei paesi extra-UE. Ci permette di valutare e monitorare la malattia in tutte le regioni e i paesi e di seguirne l'andamento nel tempo, e ci aiuta a raccogliere informazioni che potrebbero portare a ridurne ulteriormente l'incidenza."

L'UE sostiene la ricerca contro il cancro dal 1985 con i suoi programmi di ricerca e innovazione e si concentra sullo sviluppo di strategie incentrate sul paziente per prevenire, curare e aiutare le persone a convivere con la malattia.

Grazie ad un finanziamento di 2,4 milioni di euro, dal 2007 la ricerca europea sul #cancro ha contribuito allo sviluppo di nuovi approcci di medicina personalizzata e agli sforzi per comprendere la biologia dei tumori e migliorare la prevenzione, la cura e le soluzioni di assistenza.

Maggiori informazioni sono disponibili qui e qui. Per conoscere alcune delle storie di successo della ricerca contro il cancro finanziata dall'UE, clicca qui.