Rappresentanza In Italia

La politica di coesione dopo il 2020

/italy/file/cretutwitterjpg_it

Questa mattina, 15 novembre, la Commissaria responsabile per la Politica regionale Corina Creţu ha discusso del futuro dei fondi UE con i Ministri responsabili della politica di coesione, sulla base della settima relazione sulla coesione.

 

15-11-2017

La Commissaria Creţu ha dichiarato: "La politica di coesione deve continuare a investire in tutte le regioni dell'UE e affrontare le principali sfide correnti come la lotta all'esclusione sociale e alla disoccupazione giovanile, la migrazione, l'adeguamento alla globalizzazione e i cambiamenti climatici. Deve inoltre continuare a offrire sostegno al trasporto sostenibile, alle infrastrutture sanitarie e digitali, alle piccole imprese e all'innovazione, concentrandosi sui settori in cui è possibile ottenere il massimo valore aggiunto dell'UE".

Riguardo al modo in cui la politica di coesione può sostenere al meglio le riforme strutturali, la Commissaria Creţu ha suggerito di rivedere il processo di soddisfazione e valutazione delle precondizioni (o condizionalità ex ante) volte a rafforzare gli investimenti. Gli incentivi per le riforme potrebbero essere forniti durante tutto il periodo di finanziamento e non solo all'inizio. La Commissaria ha aggiunto: "Dovremmo anche valutare se il ciclo annuale del semestre europeo e la pianificazione a medio termine della politica di coesione potrebbero essere maggiormente collegati.".

La Commissaria Creţu ha anche chiesto "un approccio più leggero, proporzionato e su misura" alle richieste di pagamenti UE da parte dei beneficiari; e ha aggiunto che "I costi reali o semplificati non dovrebbero essere le uniche opzioni. Molti paesi sono a favore di pagamenti previo soddisfacimento di condizioni precedentemente concordate".

Infine la Commissaria ha suggerito di trattare allo stesso modo progetti analoghi finanziati da fondi diversi dell'UE, ad esempio per quanto riguarda gli appalti pubblici. I temi trattati dalla Commissaria sono disponibili qui. La conferenza stampa con la Commissaria Creţu e il Ministro della Pubblica amministrazione e rappresentante politico della presidenza estone, responsabile per la politica di coesione, Jaak Aab, si è tenuta alle 13:00.