Rappresentanza In Italia

4a iniziativa dei cittadini europei

/italy/file/gente-che-cammina-strada_it

gente che cammina per strada

Venerdì 6 ottobre è stata ufficialmente presentata alla Commissione europea la quarta iniziativa dei cittadini europei, “Vietare il glifosato”, che ha ottenuto oltre un milione di firme di cittadini di almeno sette Stati membri. I promotori chiedono alla Commissione "di proporre agli Stati membri di vietare il glifosato, di rivedere la procedura di approvazione dei pesticidi e di fissare obiettivi obbligatori di riduzione dell'uso dei pesticidi validi in tutta l'UE".

09-10-2017

Finora sono state ricevute 1 070 865 dichiarazioni di sostegno da 22 Stati membri, verificate e convalidate dalle autorità nazionali. Entro tre mesi la Commissione inviterà i promotori a Bruxelles per presentare le proprie idee nel dettaglio e sarà organizzata un’audizione pubblica al Parlamento europeo per permettere a tutte le parti interessate di esprimersi. A quel punto la Commissione, a norma dell'articolo 11, paragrafo 4, del trattato sull'Unione europea, deciderà se avanzare una proposta normativa, adottare provvedimenti di altra natura per raggiungere gli obiettivi dell'iniziativa o se una sua azione non è opportuna. Dopo aver ascoltato le parti interessate, la Commissione presenterà una comunicazione per illustrare le sue motivazioni.

Il diritto d’iniziativa dei cittadini europei è uno strumento a disposizione dei cittadini che consente loro di contribuire a forgiare il diritto e la politica dell’UE. Recentemente la Commissione ha presentato una proposta di revisione del regolamento sull’iniziativa dei cittadini europei per rendere questo strumento ancor più accessibile e per incoraggiarne l'utilizzo.