Rappresentanza In Italia

Il Tandem Tour: Commissione europea, Banca europea per gli investimenti e Cassa Depositi e Prestiti insieme in una campagna di informazione itinerante sul "Piano Juncker"

/italy/file/pianoinvestimentipng-1_itPiano_investimenti.png

Piano di investimenti per l'Europa
©

Un bilancio a metà percorso dell'iniziativa lanciata dalla Rappresentanza per far conoscere opportunità e strumenti operativi del Piano di investimenti per l'Europa

08-08-2017

Lo scorso marzo 2017 è partito il Tandem Tour, un'iniziativa itinerante coordinata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e che ha l'obiettivo di far conoscere il Piano di Investimenti per l’Europa (il cosiddetto “Piano Juncker”) "portandolo" sul territorio italiano.

Il Piano Juncker è stato proposto dalla Commissione europea nel novembre 2014 per stimolare la crescita e l'occupazione attraverso la ripresa degli investimenti privati. Il Piano mira a mobilitare almeno 315 miliardi di EUR di investimenti pubblici e privati entro la fine del 2018. Ad oggi, a due anni dall'inizio dell'operatività del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) - lo strumento di garanzia che ne costituisce il cuore finanziario – sono stati mobilitati più di 209 miliardi di euro, il 66% dell'obiettivo. Visto il successo, la Commissione europea ne ha proposto la proroga fino al 2020 e un aumento della dotazione finanziaria, che dovrebbe permettere la mobilitazione di 500 miliardi di EUR entro il 2020.

Sotto la regia di 9 centri di informazione Europe Direct, il Tandem Tour prevede, nel periodo compreso tra la fine di marzo 2017 e novembre 2017, 20 seminari di approfondimento in 9 regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Umbria, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia) durante i quali la Commissione europea, la Banca europea per gli investimenti e la Cassa Depositi e Prestiti (nella sua veste di Istituto Nazionale di Promozione) presentano i nuovi strumenti e le opportunità previsti dal Piano Juncker sul territorio italiano e spiegano come accedervi. Un momento d'informazione i cui destinatari sono le imprese, le associazioni di categoria, le banche e gli istituti di credito, ed anche le istituzioni del territorio quali università ed enti locali.

La prima tappa si è tenuta a Torino lo scorso 28 marzo sotto la regia di Europe Direct - Città metropolitana di Torino in collaborazione con EEN Alps, Camera di Commercio di Torino, Unioncamere Piemonte, UNITO, Ist. Boella e l’Unione Industriale Torino, oltre alla Commissione europea, alla BEI e alla CDP. Il secondo appuntamento si è svolto a Milano il 13 aprile, ed è stato organizzato da Europe Direct Lombardia in collaborazione con Regione Lombardia, la Rete EEN – Consorzio Simpler della Lombardia e Finlombarda.

Il 16 maggio il Tour è approdato in Puglia, con un primo appuntamento a Taranto per poi proseguire con Brindisi (14 giugno) e Bari (6 luglio). Barletta e Foggia verranno toccate nell'autunno 2017, rispettivamente il 21 settembre e il 12 ottobre.

Il Tandem Tour ha attraversato anche le città di Genova (23 maggio e 27 giugno), Modena (7 giugno), Chiavari (27 giugno), Siderno (14 luglio) e Palermo (20 luglio). Nella città emiliana, in particolare, si è svolto un convegno più specificamente rivolto alle PMI organizzato da Europe Direct Emilia-Romagna in collaborazione con gli Europe Direct di Modena e Reggio Emilia. A Palermo, invece, si è parlato sia delle opportunità e degli strumenti operativi previsti dal Piano di Investimenti per l’Europa che di quelli previstI dagli altri programmi di finanziamento (FESR e FEASR) di cui possono beneficiare il territorio e le imprese siciliane. Il Tandem Tour tornerà a Palermo, nel mese di novembre, per un seminario dedicato alle imprese locali.

Il Piemonte sarà di nuovo protagonista del Tandem Tour in autunno, con seminari a Vercelli ed Asti, rispettivamente il 28 e il 29 settembre, mentre a Milano si terrà un altro seminario con un focus più specifico sul settore sanitario e sui fondi messi a disposizione per la ricerca in questo settore da Orizzonte 2020.

L'ultima tappa prevista è a Bologna nel mese di novembre 2017.

Daria Ciriaci