Rappresentanza In Italia

Al via una consultazione pubblica sull'azione dell'UE per l'integrazione dei Rom

/italy/file/romajpg_it

Oggi la Commissione europea apre una consultazione pubblica per valutare l'attuazione della prima strategia dell'UE per l'integrazione dei Rom, il Quadro dell'UE per le strategie nazionali di integrazione dei Rom fino al 2020, adottato nel 2011 al fine di promuovere l'inclusione socio-economica dei Rom e la lotta alla discriminazione.

I governi dell'UE sono a metà del periodo di attuazione del quadro e con questa consultazione pubblica la Commissione intende fare il punto dei risultati raggiunti finora e identificare ambiti in cui è necessario fare di più per aiutare la popolazione rom.

19-07-2017

Vĕra Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha dichiarato: "Questa consultazione sarà utilizzata per identificare i punti deboli della nostra azione. Sono a fianco degli esclusi e di chi è lasciato ai margini della società e desidero che siano compiuti passi efficaci e molto concreti per migliorare la situazione dei Rom."

La consultazione pubblica aiuterà la Commissione a sviluppare una strategia migliore e più efficiente anche oltre il 2020. Comprende domande sul modo in cui le politiche europee e nazionali hanno contribuito a una migliore integrazione dei Rom nella società e valuta l'efficacia degli strumenti giuridici e di finanziamento istituiti a sostegno dell'inclusione dei Rom a metà del loro periodo di attuazione.

Tutti i cittadini, rom e non, la società civile e le organizzazioni internazionali, le imprese e le istituzioni dell'UE e dei paesi candidati o potenziali candidati sono invitati a rispondere alla consultazione pubblica entro il 25 ottobre 2017.