Rappresentanza In Italia

Settimana verde dell’UE 2017: posti di lavoro verdi per un futuro più verde

/italy/file/lavoratorigreen_it

lavoratori_green

Oggi si apre la 17a edizione della Settimana verde dell’UE, che quest’anno sarà dedicata ai posti di lavoro verdi. Le politiche ambientali dell’UE stanno creando posti di lavoro verdi e stanno contribuendo alla crescita economica e sociale in tutta l’UE e in tutti i settori. Queste politiche faro della Commissione, come il pacchetto sull’economia circolare o la promozione dell’accordo di Parigi sul clima, creano notevoli opportunità di lavoro, che si possono cogliere al meglio facendo in modo di promuovere le nuove competenze "verdi", che costituiscono una parte importante della nuova agenda per le competenze dell’UE

29-05-2017

Questa Settimana verde darà voce alle imprese che stanno realizzando la transizione verde. Dall'edilizia alle energie rinnovabili, ad attività di riciclaggio redditizie, le imprese illustreranno l’integrazione dei posti di lavoro verdi. L'organizzazione europea dei datori di lavoro, piccoli e grandi, del settore pubblico e privato, e i sindacati europei dimostreranno il loro sostegno e il loro impegno.

La Settimana si apre oggi a Malta e si chiuderà venerdì a Essen, in Germania, la capitale verde europea 2017. Domani il Vicepresidente Valdis Dombrovskis e il Commissario Vella apriranno una conferenza ad alto livello a Bruxelles, che sarà chiusa mercoledì dalla Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, Marianne Thyssen.

Intervenendo prima della conferenza, il Commissario europeo per l’Ambiente e gli affari marittimi Karmenu Vella ha dichiarato: "Non si tratta di lavori da operai o da impiegati, si tratta di passare a posti di lavoro verdi. Si tratta di rendere verdi le professioni esistenti, di trasferire le competenze verdi a chi è già in possesso delle competenze, ma non dispone delle conoscenze che faranno la differenza. Dobbiamo trovare il modo di far diventare le pratiche verdi la norma e le iniziative UE nel quadro del piano d’azione sull’economia circolare e dell’agenda per le competenze ci aiuteranno."

Il video introduttivo è disponibile qui. Il programma prevede anche una serie di eventi partner organizzati in tutta Europa. Oltre a essere invitati a partecipare di persona, le parti interessate e i cittadini sono invitati a farsi coinvolgere virtualmente partecipando a un’ampia gamma di attività online e sui social. Per maggiori informazioni cliccare qui.