Rappresentanza In Italia

15,33 milioni di euro di finanziamenti di emergenza all'Italia per la ricollocazione

/italy/file/bandiera-ue_it

Bandiera UE

La Commissione europea ha erogato 15,33 milioni di euro di finanziamenti di emergenza a favore dell'Italia a titolo del Fondo Asilo, migrazione e integrazione (AMIF) per migliorare il funzionamento del meccanismo di ricollocazione, che consiste nel trasferire dall'Italia in altri Stati membri le persone che hanno bisogno di protezione internazionale.

05-05-2017

In particolare, i fondi aiuteranno il Ministero degli Interni a fornire alloggi, generi alimentari, assistenza medica e mediazione linguistica e culturale. Inoltre miglioreranno le informazioni sulla ricollocazione destinate a quanti possono partecipare al programma.

In totale, ammontano a 74,09 milioni di euro i finanziamenti di emergenza erogati dalla Commissione dal 2015 nell'ambito del Fondo Asilo, migrazione e integrazione (AMIF) e del Fondo per la sicurezza interna (ISF) a sostegno delle autorità italiane e delle organizzazioni internazionali che operano in Italia. Questi fondi vanno ad aggiungersi ai 592,6 milioni di euro già assegnati all'Italia dai programmi nazionali per il periodo 2014-2020 (347,7 milioni di euro dall'AMIF e 244,9 milioni di euro dall'ISF).

Il Commissario Avramopoulos, responsabile per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato: "Questi finanziamenti supplementari mostrano ancora una volta che l'UE non lascia l'Italia da sola. Ora che siamo negli ultimi mesi del piano di ricollocazione, è fondamentale fare in modo che tutti quelli che vi hanno diritto siano ricollocati in modo rapido ed efficiente."