Rappresentanza In Italia

Al via un programma di scambio con la Cina per i giovani agricoltori europei

/italy/file/agricolturajpg_it

Oggi il Commissario per l’Agricoltura Phil Hogan e il Ministro dell’agricoltura cinese hanno avviato ufficialmente un programma, per i giovani agricoltori europei e cinesi, volto ad approfondire la cooperazione bilaterale tra i due blocchi e a trarre insegnamenti comuni alla luce delle difficoltà a preservare la vitalità e l’attrattività delle zone rurali, a ovviare alla mancanza di ricambio generazionale in agricoltura e a promuovere un settore agricolo sostenibile, competitivo e moderno 

21-04-2017

Durante la cerimonia di apertura, il Commissario Hogan ha dichiarato: "Sia in Europa, che in Cina che in tutte le altre regioni del mondo, dobbiamo incoraggiare una nuova generazione di giovani imprenditori del settore agricolo a sviluppare il settore agroalimentare del XXI secolo. Sono grato di questa opportunità di approfondire il rapporto molto positivo e costruttivo avviato durante le mie visite in Cina l’anno scorso."

Nell’ambito di visite di studio, i partecipanti avranno l’opportunità di scambiare buone pratiche, in particolare riguardo alle tecniche ambientali, e di accrescere la comprensione reciproca tra giovani agricoltori chiamati ad affrontare problematiche simili. I risultati di queste visite potranno servire ai legislatori come base di riflessione in materia di pratiche agricole sostenibili.

Questo programma di scambi si iscrive nel quadro del piano di cooperazione tra l’UE e la Cina nei settori dell’agricoltura e dello sviluppo rurale. L’invito a presentare le candidature per partecipare alle visite sarà aperto quest’estate. Ulteriori informazioni sono disponibili online. Sono disponibili online anche il discorso del Commissario Hogan in occasione dell'avvio del programma e la dichiarazione comune rilasciata in tale occasione.