Rappresentanza In Italia

La Commissione e la BEI firmano il primo contratto di prestito a sostegno della biodiversità

Oggi la Commissione europea e la Banca europea per gli investimenti (BEI) hanno annunciato il primo contratto di prestito sostenuto dallo strumento di finanziamento del capitale naturale (in inglese Natural Capital Financing Facility = NCFF). Si tratta di un partenariato per i finanziamenti, tra la Commissione e la BEI, assistito da una garanzia dell'UE, che sostiene progetti sulla natura e l'adattamento ai cambiamenti climatici tramite prestiti e investimenti su misura.

11-04-2017

Il contratto di oggi consentirà a Rewilding Europe Capital di ricevere un prestito da 6 milioni di euro per sostenere oltre 30 imprese in tutta Europa, che si occupano di ripristinare e salvaguardare aree naturali. L'accordo è in linea con il prossimo piano d'azione della Commissione per migliorare l'attuazione delle direttive Habitat e Uccelli dell'UE e dovrebbe sostenerlo e creare centinaia di nuovi posti di lavoro.

Karmenu Vella, Commissario per l'Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha dichiarato: "La natura è essenziale per la nostra vita e la nostra economia e la recente valutazione positiva delle direttive dell'UE in materia di protezione della natura lo dimostra. Il progetto 'Rewilding Europe' sarà il primo di una lunga serie a cui l'iniziativa "Bank on Nature", sostenuta dall'NCFF, fornirà assistenza nel quadro dei nostri piani per creare posti di lavoro nelle aree rurali e salvaguardare la natura".

Le aree interessate dal progetto sono: la penisola iberica occidentale (Portogallo), i monti Velebit (Croazia), l'Appennino centrale (Italia), i Carpazi meridionali (Romania), il delta del Danubio (Romania), i monti Rodopi (Bulgaria), il delta dell'Oder (Germania/Polonia) e la Lapponia (Svezia).

Oggi alle 15:00 si terrà una cerimonia di firma con il Vicepresidente Katainen, il Commissario Vella e il Vicepresidente della BEI, Taylor, che sarà trasmessa in diretta su EbS+.

Un comunicato stampa sarà disponibile qui.