Rappresentanza In Italia

Dichiarazioni sulla giornata mondiale dell'acqua

/italy/file/rubinetto-sul-mare_itrubinetto sul mare

rubinetto sul mare

In una dichiarazione comune del Vicepresidente Katainen e dei Commissari Vella e Hogan sulla giornata mondiale dell'acqua, che si celebrerà domani, la Commissione rinnova l'appello per un'economia più circolare, promuovendo il riutilizzo innovativo dell'acqua nell'UE, che ha un effetto positivo sui posti di lavoro, le aziende agricole e l'ambiente.

 

 

21-03-2017

Si tratta di una buona notizia per le persone che lavorano nel settore europeo dell'acqua, che sono oltre 1 milione: "L’acqua è fondamentale per la salute umana e per l’ambiente ed è una risorsa preziosa per molti comparti dell’economia, in cui la produzione e l’occupazione in settori quali l’agricoltura, la navigazione e la produzione di energia sono spesso fortemente dipendenti dall’acqua...Grazie ad opportuni interventi normativi, a miliardi di euro di investimenti e agli sforzi di milioni di persone che hanno lavorato insieme nel corso degli ultimi decenni, i cittadini dell’UE possono beneficiare di acqua potabile e di acque di balneazione pulite."

Anche l’Alto rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza e Vicepresidente della Commissione, Mogherini, ha rilasciato una dichiarazione a nome dell’UE, ribadendo "l’impegno dell’UE, nel quadro dell'Agenda 2030, a garantire l’accesso e la gestione sostenibile dell'acqua e dei servizi igienico-sanitari per tutti, in particolare per i gruppi più vulnerabili. Il nostro impegno a non lasciare indietro nessuno implica che nessuno dovrebbe essere privato dell'accesso all'acqua pulita. Dal 2007 l’Unione europea ha erogato oltre 2,2 miliardi di euro per progetti idrici e igienico-sanitari in più di 62 paesi nel mondo. L'UE è determinata continuare a sostenere le persone colpite da catastrofi naturali o provocate dall'uomo, fornendo un accesso salvavita all'acqua potabile e pulita."